Attualità

Massa Lombarda, inaugurata la mostra dedicata ai 100 anni della scuola d'arte e mestieri

E' stata inaugurata nella Sala del Carmine di Massa Lombarda la mostra dedicata ai 100 anni della Scuola comunale d’Arte e Mestieri “Umberto Folli”.

E' stata inaugurata nella Sala del Carmine di Massa Lombarda la mostra dedicata ai 100 anni della Scuola comunale d’Arte e Mestieri “Umberto Folli”. Davanti a un pubblico ordinato e attento, l’esposizione è stata presentata dal sindaco di Massa Lombarda, dall’assessore alla Cultura, da Lisa Emiliani e Antonio Caranti della cooperativa Il Mosaico e dal professor Mauro Remondini. L'inaugurazione è stata inoltre accompagnata dal duo violino-arpa con Ismael Huertas Gómez e Anna Castellari.

“La Scuola Arti e Mestieri è una delle eccellenze di Massa Lombarda e a 100 anni dalla sua fondazione abbiamo voluto renderle omaggio con questa mostra – ha spiegato Daniele Bassi -. Dopo questi mesi difficili serve ripartire e noi vogliamo farlo con la bellezza, quella dell’arte, della cultura, della storia di Massa Lombarda che occorre sempre valorizzare”. Hanno detto il sindaco Daniele Bassi e l'assessore alla Cultura Elisa Fiori.

“Siamo onorati – ha aggiunto Elisa Fiori - di aprire la nostra stagione autunnale alla sala del Carmine celebrando la nostra scuola d’Arte e Mestieri che quest’anno spegne cento candeline con una retrospettiva che ripercorre la storia della scuola attraverso le opere di coloro che ne hanno rappresentato e ne rappresentano tutt’oggi la vera essenza: allievi e insegnanti. Un vero viaggio che passo dopo passo ci racconta della nostra tradizione artistica da sempre effervescente e dinamica. Continuare ad ‘aprire le menti’ come amava dire il maestro Umberto Folli, continuare ad avvicinare i cittadini all’arte, incuriosire, stimolare grandi e piccini, questo oggi come allora rimane il nostro obiettivo primario”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Massa Lombarda, inaugurata la mostra dedicata ai 100 anni della scuola d'arte e mestieri

RavennaToday è in caricamento