menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torna la tradizionale Via Crucis del Venerdì santo

Le meditazioni che verranno proposte quest’anno saranno ispirate al testo che San Giovani Paolo Secondo scrisse per la Via Crucis al Colosseo del 2003

Si svolgerà venerdì 19 aprile, con partenza dalla parrocchia di San Biagio alle 20.30, la tradizionale Via Crucis cittadina guidata dall’Arcivescovo di Ravenna-Cervia, monsignor Lorenzo Ghizzoni. Le meditazioni che verranno proposte quest’anno saranno ispirate al testo che San Giovani Paolo Secondo scrisse per la Via Crucis al Colosseo del 2003, in occasione del 25esimo Anniversario del suo pontificato. Il tragitto prevede il passaggio in via Chiesa, via Maggiore, via Cavour, piazza Costa, via IV Novembre, piazza del Popolo, via Diaz, via Farini, per concludersi nella parrocchia di San Giovanni Evangelista.

"Al centro del percorso spirituale che, come da tradizione, si celebra alla sera del Venerdì Santo, il tema delle guerre e delle “vie Crucis dimenticate” che provocano angoscia e dolore in “individui e popoli d'ogni continente”, e in particolare nei bambini. “Possiamo restare indifferenti dinanzi a questo lancinante grido di dolore che si leva da tante parti del Pianeta?”, si chiede San Giovanni Paolo II".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento