Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

16enne si allontana da casa e si perde: premiati gli agenti della Municipale che lo hanno aiutato

Grande festa al Comando di Polizia Locale di Cervia, occasione speciale per premiare chi si è particolarmente distinto al servizio del cittadino

Grande festa al Comando di Polizia Locale di Cervia, occasione speciale per premiare chi si è particolarmente distinto al servizio del cittadino. Durante l’evento, al quale ha partecipato anche l’assessore alla sicurezza Gianni Grandu, il Comandante di Polizia Locale di Cervia Sergio Rusticali ha infatti consegnato elogi a diversi agenti.

In particolare sono stati premiati Isp. Sup. Mauro Senni, Isp. C. Helga Ciervo, Sovr. Patrizia Zamagna, Sovr. Manuela Gaspari, Sovr. Monica Onofri, Ass. Sc. Francesca Forlivesi, Ass. Sc. Ercolani Barbara, Ass. Flavio Vichi e Ag. Sc. Elisa Salentini che hanno lavorato in ambito scolastico sul progetto di educazione alla sicurezza e legalità. Gli agenti si sono distinti per spiccata capacità organizzativa e di comunicazione durante gli incontri tenuti nelle classi, nell’ambito del progetto “Educazione stradale e Legalità”. I componenti del gruppo hanno messo in ottima luce il Comando di Polizia locale ed il Comune di Cervia, sia per il risultato raggiunto, sia per il metodo di lavoro, affrontando in modo razionale e costruttivo le più svariate difficoltà e i molteplici cambiamenti. Hanno garantito ampia disponibilità e flessibilità. Gli operatori hanno dimostrato di possedere uno spiccato senso del dovere ed una notevole capacità operativa.

Ancora elogi formali per Claudio Arcangeli, Rocco Pasquariello e Rosa Montemurro, agente a tempo determinato, che il 16 maggio scorso, mentre rientravano a casa dopo il loro turno di lavoro hanno assistito a un incidente nella zona di San Pietro in Campiano. Gli agenti si sono subito attivati e, dopo aver messo in sicurezza l’area del sinistro, hanno prestato soccorso agli automobilisti estraendoli dai veicoli e mettendoli in sicurezza. Chiamati i soccorsi, gli agenti hanno quindi provveduto all’identificazione di testimoni e alla regolazione del traffico, dimostrando di possedere uno spiccato senso del dovere ed una notevole capacità operativa.

Infine sono stati consegnati anche due encomi del sindaco. Questi sono andati a Ass. Paolo Cicala e Ag. Sc. Elisa Salentini che il 30 novembre scorso, durante il servizio di vigilanza, hanno prontamente aiutato un sedicenne in stato confusionale aiutandolo a rientrare in famiglia. Si era infatti allontanato da casa nei giorni precedenti. Gli agenti hanno dimostrato spiccato senso del dovere e capacità operative unite a una forte sensibilità, che ha permesso loro di operare al meglio anche in una situazione particolarmente delicata. Il ragazzo “ritrovato” era presente insieme alla famiglia alla cerimonia di consegna degli encomi. I genitori hanno ringraziato personalmente gli agenti e si sono complimentati con il Corpo di polizia così attento, sensibile e capace.

“Complimenti e riconoscimenti ben meritati per una squadra vincente - dichiara l’assessore alla sicurezza e alla scuola Gianni Grandu - I nostri agenti svolgono un importante lavoro ogni giorno sul territorio per vegliare sulla sicurezza dei cittadini. Sviluppano inoltre importanti attività di prevenzione mettendo anche un forte impegno nelle scuole per far crescere nei ragazzi la cultura verso sicurezza e legalità. Vorrei comunque sottolineare quanto tutti gli agenti con ruoli diversi contribuiscano alla sicurezza della nostra città. Anche il compito che in apparenza sembra meno importante nella catena delle attività ha in realtà un ruolo fondamentale e decisivo. Ogni anello è egualmente importante per la tenuta della catena e così possiamo dire che se il gruppo funziona così bene è grazie al lavoro di tutti, nessuno escluso, dal centralinista che raccoglie segnalazioni e richieste dei cittadini all’agente che esce in pattuglia e si trova a fronteggiare situazioni di pericolo. I nostri agenti dimostrano ogni giorno ed in ogni circostanza spiccato senso del dovere e capacità operative unite ad una non comune sensibilità che permette loro di operare al meglio anche in situazioni particolarmente delicate. Una grande squadra dove ognuno contribuisce a supportare e proteggere i cittadini. Ne siamo orgogliosi”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

16enne si allontana da casa e si perde: premiati gli agenti della Municipale che lo hanno aiutato

RavennaToday è in caricamento