Si allena con la bici per l'Ironman, ma in autostrada: caos sull'A14

L'uomo si è giustificato spiegando di essere arrivato in Riviera per partecipare all'Ironman di Cervia, la gara di triathlon più dura del mondo

Ciclista in autostrada. L'allarme è scattato nel primo pomeriggio di mercoledì, quando diversi automobilisti hanno chiamato la polizia Autostradale segnalando la presenza di un ciclista tra i caselli di Rimini sud e Rimini nord che pedalava a tutta velocità in direzione di Bologna. Subito una pattuglia è scattata alla ricerca dell'uomo individuandolo, poco dopo, mentre spingeva sui pedali nella corsia di emergenza.

Gli agenti, con sierene e lampeggianti, hanno fatto capire al ciclista di uscire al casello di Rimini nord scortandolo per evitare il peggio. Una volta usciti dall'autostrada, l'uomo è stato identificato per un cittadino russo 30enne che, davanti alle divise, si è giustificato spiegando di essere arrivato in Riviera per partecipare all'Ironman di Cervia, la gara di triathlon più dura del mondo, e di aver pensato di scegliere un itinerario alternativo per migliorare la preparazione. Nonostante la spiegazione, lo straniero è stato sanzionato per l'ingresso di veicolo non ammesso in autostrada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ennesimo violento schianto all'incrocio pericoloso: tre giovani in ospedale

  • Gusti e sapori unici: 10 pizzerie da "provare" a Ravenna

  • Muore a 57 anni dopo un'operazione: si indaga per omicidio colposo

  • Uno sguardo dentro al nuovo Mercato Coperto: ecco come è diventata la grande 'piazza della città'

  • Finge di essere rimasta senza benzina e con in auto il bimbo: tanti passanti truffati

  • Tamponamento a catena sull'Adriatica: interviene l'elicottero, lunghe code di veicoli

Torna su
RavennaToday è in caricamento