rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Cronaca Lugo

Dopo gli spari tornano in funzione gli autovelox all'incrocio maledetto di Bizzuno

I dispositivi, che scattano la multa al superamento dei 70 chilometri orari, si trovano nei pressi dell’incrocio con via Bizzuno, tra Lugo a Fusignano

Tornano in funzione gli autovelox lungo la provinciale Quarantola, danneggiato a colpi di fucile a cavallo tra il vecchio e nuovo anno. I dispositivi, che scattano la multa al superamento dei 70 chilometri orari, si trovano nei pressi dell’incrocio con via Bizzuno, tra Lugo a Fusignano. Gli autovelox erano stati installati nel settembre del 2014: la strada provinciale Quarantola era stata inserita nell'elenco delle arterie individuate dall'ex Prefetto sulla quale potevano essere installati i rilevatori automatici di velocità senza la presenza sul posto delle pattuglie di polizia e quindi senza l'obbligo della contestazione immediata.

Le fotografie delle targhe dei veicoli che avranno commesso un'infrazione saranno acquisite nella sede della Polizia Provinciale per l'emanazione dei verbali di contestazione. Per queste violazioni il Codice della strada prevede sanzioni diversificate a partire da 41 euro per chi supera il limite di velocità di non oltre 10 km/h fino a 821 euro per chi supera il limite di velocità di oltre 60 km/h mentre i punti decurtati sulla patente possono essere fino a 10 nei casi più gravi. Il termine di notificazione dei verbali del codice della Strada è al massimo di 90 giorni, nel caso ci sia una decurtazione di punti dalla patente, scatterà la procedura per cui il proprietario dovrà comunicare i dati del conducente al momento in cui è stata commessa la violazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo gli spari tornano in funzione gli autovelox all'incrocio maledetto di Bizzuno

RavennaToday è in caricamento