Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Cervia e Milano Marittima: in programma un fitto calendario di lavori

A Cervia in viale Roma dal 13 gennaio ricominciano i lavori di riqualificazione con ripristino della pavimentazione ammalorata in pietra di fronte alla scuola e, a seguire; lungo le banchine di delimitazione delle aiuole

Riprendono i lavori nel Borgomarina. Da mercoledì, in fondo a via Nazario Sauro nella curva del Lungomare, si realizzerà la nuova pavimentazione del marciapiede e la riqualificazione, nelle dimensioni e nei materiali, della pista ciclabile. Inoltre dal 13 gennaio vi sarà l’accantieramento per i nuovi lavori del 3° stralcio tra viale Volturno e via C. Colombo per un’estensione di circa 3.250 metri quadrati. Il progetto prevede: rifacimento completo della pavimentazione; ridefinizione delle sezioni stradali, recuperando spazi per la socialità; realizzazione di un nuovo impianto di illuminazione esistente a basso consumo energetico; ridefinizione nuovi spazi verdi.

L’inizio dei lavori è previsto a partire da viale Volturno fino a Piazzale Aliprandi. L’intervento si colloca in un più ampio processo di valorizzazione e tutela dell’asta del porto canale, finalizzato alla riqualificazione di zone e fabbricati esistenti connessi alla cultura salinara e alla pesca. Il progetto è per buona parte finanziato dalla Regione Emilia Romagna nell’ambito del Bando FSC per la Rigenerazione Urbana per 700mila euro, e per ulteriori 300mila euro dall’Amministrazione comunale.

A Milano Marittima a partire dall’Undicesima Traversa e a seguire fino alla Terza Traversa dal 10 gennaio verranno svolti lavori di manutenzione per rimuovere le radici e risistemare il manto stradale. A Cervia in viale Roma dal 13 gennaio ricominciano i lavori di riqualificazione con ripristino della pavimentazione ammalorata in pietra di fronte alla scuola e, a seguire; lungo le banchine di delimitazione delle aiuole.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cervia e Milano Marittima: in programma un fitto calendario di lavori

RavennaToday è in caricamento