menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In comunità dopo la rapina, viene trovata con un coltello: torna in carcere

Da febbraio 2019 la donna si trovava presso una comunità terapeutica di Faenza affidata in prova al servizio sociale

La Polizia di Stato ha arrestato una 22enne italiana in esecuzione a un provvedimento emesso dal tribunale di Sorveglianza di Bologna. Da febbraio 2019 la donna si trovava presso una comunità terapeutica di Faenza affidata in prova al servizio sociale, dovendo scontare una condanna per il reato di rapina impropria.

Nonostante i buoni propositi iniziali, la giovane non avrebbe rispettato la serie di prescrizioni a cui era sottoposta dall’Ufficio di Sorveglianza di Bologna. In particolare, venerdì pomeriggio, i responsabili della comunità avrebbero sorpreso la ragazza con un coltello a serramanico fra i propri effetti personali. Pertanto il Tribunale di Sorveglianza di Bologna, vista la comunicazione degli educatori della comunità, ha revocato il beneficio a suo tempo concesso. Domenica gli investigatori del Commissariato di Faenza hanno rintracciato la 22enne e, dopo averla arrestata, l'hanno accompagnata in carcere a Forlì, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento