Evade i domiciliari e mette a segno un furto: ora è in carcere

A Cotignola i militari della locale stazione hanno arrestato un colombiano di 38 anni poichè deve scontare tre mesi per guida in stato d'ebrezza

E' di due arresti il bilancio dei controlli svolti dai Carabinieri della Compagnia di Lugo. A Cotignola i militari della locale stazione hanno arrestato un colombiano di 38 anni poichè deve scontare tre mesi per guida in stato d'ebrezza. Un tunisino di 31 anni, invece, è stato arrestato dagli uomini dell'Arma della stazione di Lugo dopo aver commesso un furto in un negozio del centro. Il giovane si trovava ai domiciliari. A stanarlo sono state le immagini delle telecamere di videosorveglianza presenti. Per l'extracomunitario si sono aperte le porte del carcere con l'accusa di furto aggravato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Acquista una scultura per pochi euro e scopre di aver trovato un tesoro

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna si smarca dall'obbligo della mascherina all'aperto

  • Coronavirus, si aggiorna la lista dei contagiati: altri casi per contatti familiari

  • Finisce con le ruote nello scavo del cantiere stradale e si schianta contro un escavatore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento