menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da Camilleri a Tolstoj, donati alla biblioteca di Cotignola 50 nuovi libri per ipovedenti

Grazie a questa donazione si favorisce l'accesso all'istruzione, all'informazione e alla lettura in genere di persone ipovedenti o con minorazioni visive

La biblioteca “Luigi Varoli” di Cotignola ha ricevuto una donazione gratuita di oltre cinquanta volumi ad alta leggibilità per adulti e ragazzi. Si tratta di una serie di libri d'autore scritti con caratteri grandi e ben leggibili che possano favorire l'accesso all'istruzione, all'informazione, alla lettura in genere a persone ipovedenti, con minorazioni visive non classificabili legalmente o affette da disturbi della vista legati all’età. Alcuni volumi hanno come inserto l'audiolibro.

Da Camilleri ad Ammaniti, da Salgari a Tolstoj, l’elenco completo dei titoli è disponibile in cartaceo in biblioteca (in corso Sforza 24) dove è stato allestito uno scaffale dedicato, oppure in digitale su Scoprirete (https://scoprirete.bibliotecheromagna.it), selezionando la biblioteca di riferimento e digitando nel catalogo "leggere facile leggere tutti". L'iniziativa fa parte del progetto nazionale “Leggere facile, leggere tutti” della Onlus "Biblioteca italiana per ipovedenti", che dal 2009 ha l’obiettivo di facilitare la lettura alle persone ipovedenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento