menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Donatore da oltre 30 anni, Leonardo Orlando eletto nuovo presidente Avis

Volto noto nel mondo del volontariato e di Avis in particolare, di cui fa parte da 32 anni come donatore, poi negli ultimi 5 come volontario e quindi dirigente, Orlando succede a Mario Manini

Si è svolta in questi giorni la riunione di insediamento del nuovo consiglio direttivo di Avis Comunale Ravenna, nel corso della quale è stato eletto il presidente che la guiderà per i prossimi 4 anni: si tratta di Leonardo Orlando, 62 anni, originario di Trapani ma da sempre residente a Ravenna, di professione artigiano. Volto noto nel mondo del volontariato e di Avis in particolare, di cui fa parte da 32 anni come donatore, poi negli ultimi 5 come volontario e quindi dirigente, Orlando succede a Mario Manini, in carica nello scorso quadriennio.

“Oggi la mia forza – ha detto Orlando – è di sapere che posso contare su un direttivo capace e volenteroso, oltre che sul nutrito gruppo di volontari che con entusiasmo e disponibilità sono sempre presenti alle iniziative alle quali siamo e saremo chiamati a dare il nostro supporto ed aiuto, con la finalità di promuovere l’attività di Avis e sostenere iniziative ed associazioni del territorio locale e non solo. Spero di poter confermare tutto il buono che Avis Comunale Ravenna fin qui ha prodotto e, se possibile, di migliorarci e raggiungere nuovi obiettivi, primi fra tutti l’aumento dei donatori – a fine 2020 erano 2.193, con un aumento annuo di 134 unità - e delle donazioni, che sempre a fine anno erano 4.455 (+323). Sono numeri importanti che intendiamo quantomeno confermare e consolidare, lavorando per migliorarli in un percorso di continuità e sviluppo”.

Insieme al Presidente, il nuovo direttivo sarà composto da Nicola Gasperoni e Roberto Borghesi (vicepresidenti), Flora Lidia Civiletti (tesoriere), Alessandro Graziano e Marina Polidori (segretari).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento