rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Cronaca Cervia

Doppia cerimonia per due cambi di comando al 15esimo Stormo di Cervia

Nella sede del 15esimo Stormo dell’Aeronautica Militare, hanno avuto luogo le cerimonie dei cambi di comando dell’83esimo Gruppo S.A.R. (Search and Rescue – Ricerca e Soccorso) e dell’81esimo C.A.E. (Centro Addestramento Equipaggi)

Giovedì a Cervia, nella sede del 15esimo Stormo dell’Aeronautica Militare, hanno avuto luogo le cerimonie dei cambi di comando dell’83esimo Gruppo S.A.R. (Search and Rescue – Ricerca e Soccorso) e dell’81esimo C.A.E. (Centro Addestramento Equipaggi). Per l’83esimo, il Maggiore Pilota Gianluca Terrenzi subentra al Tenente Colonnello Pilota Francesco Di Leva; per l’81esimo, il Maggiore Pilota Alfredo Pellegrino subentra al Tenente Colonnello Pilota Andrea Vettore. Entrambi gli eventi, presieduti dal Comandante del 15esimo Stormo, Colonnello Pilota Andrea Giuseppe Savina, si sono svolti nell’ hangar dell’83esimo Gruppo Volo, con la partecipazione di una rappresentanza del personale, alla presenza dei familiari degli interessati.

Durante il suo intervento il Tenente Colonnello Di Leva ha posto l’attenzione sul lavoro svolto dagli uomini e dalle donne dell’83esimo Gruppo nel suo mandato: “Un anno tumultuoso, seppur breve, che ha visto tra l’altro gli equipaggi del 15esimo oltremodo impegnati durante l’emergenza alluvione che ha colpito l’Emilia-Romagna”, sottolineando in particolare “il come sono stati raggiunti gli obiettivi, piuttosto che elencare quanto fatto. Puntando a creare un ambiente sereno, sano e motivato, l’accresciuto spirito di corpo ha influito direttamente sulla qualità dei risultati ottenuti”.

Il Comandante uscente ha rivolto poi un pensiero ai predecessori dell’83esimo Gruppo e agli angeli del S.A.R. che, con l’estremo sacrificio, sono tuttora d’esempio per il corretto agire e di stimolo per il perseguimento degli obiettivi prefissati dalla Forza Armata. Dopo il passaggio di consegne, avvenuto con il simbolico scambio della bandiera del Gruppo di volo e della formula di riconoscimento, il Maggiore Terrenzi, a tutti gli effetti nuovo Comandante di Gruppo, ha esordito ringraziando le famiglie del personale dell’83esimo, in quanto “il lavoro che gli uomini e le donne del SAR devono portare a compimento quotidianamente, per il bene supremo della salvaguardia della vita umana, non può essere svolto se non grazie al costante supporto e sacrificio garantito dalle loro famiglie”.

Il Comandante subentrante ha poi ripercorso gli anni di vita operativa al Gruppo, il cui punto più alto è proprio quello di diventarne la guida. Si è poi rivolto al personale, elogiandone la professionalità ed esperienza, soprattutto nell’ambito della Ricerca e Soccorso, esortandoli a continuare così, dandogli supporto per affrontare con il giusto piglio le future sfide.

Il Maggiore Terrenzi ha infine assicurato il massimo impegno, conscio di potercela fare solo grazie al supporto di tutti. Il Comandante di Stormo, Colonnello Savina, ha preso la parola ringraziando innanzitutto i presenti. Ha poi rivolto un pensiero agli angeli del S.A.R. Ha ringraziato il personale dell’83esimo Gruppo Volo “per la passione, il coraggio e lo spirito di servizio, virtù che dimostrano un sincero attaccamento al Reparto”.

“I riconoscimenti ottenuti dall’83esimo in questi anni e gli sforzi profusi durante l’alluvione, avvalorati dall’importante testimonianza mediatica, sono la prova di quanto sia importante il lavoro svolto dal Gruppo e dal Reparto intero”. Nel ringraziare il Comandante uscente per la collaborazione e la passione dimostrate, il Colonnello Savina ha poi augurato al Comandante subentrante un proficuo periodo ricco di soddisfazioni, riconoscendo in lui lo spirito di sacrificio e l’abnegazione, ottimi presupposti per poter fare bene.

Per l’81esimo C.A.E. (Centro Addestramento Equipaggi), il Tenente Colonnello Andrea Vettore, Comandante uscente, nel suo intervento ha espresso tutta la sua gratitudine nei confronti del proprio personale “dei veri professionisti che, negli anni, sono diventati la mia seconda famiglia e che dovranno essere orgogliosi di essere un’eccellenza dell’Aeronautica Militare”. Ha poi augurato il meglio al Comandante subentrante, certo che saprà fare la differenza al Comando del Centro Addestramento. Nel ringraziare il Comandante di Stormo, per la fiducia accordata durante il suo mandato, il Tenente Colonnello Vettore ha infine ricordato chi è scomparso nell’assolvimento del dovere, auspicando che il loro esempio possa continuare ad essere sempre da guida per le azioni dei futuri componenti del Centro.

Dopo il consueto passaggio della bandiera e la pronuncia della formula di rito, il Maggiore Pellegrino, Comandante subentrante, ha elogiato lo spirito di sacrificio del personale del Centro Addestramento, “persone capaci di anteporre il dovere militare ai propri interessi, non ultimo l’impegno durante la recente emergenza alluvione in Emilia-Romagna”. Nel salutare e ringraziare il Comandante uscente ed augurargli buona fortuna per i futuri incarichi, il Maggiore Pellegrino ha ringraziato il Colonnello Savina per la fiducia accordata nell’affidargli l’incarico, chiudendo il suo intervento con un pensiero ai colleghi scomparsi nell’assolvimento dei compiti istituzionali.

Il Comandante di Stormo, Colonnello Savina, è intervenuto ringraziando i presenti. Ha sottolineato l’indiscussa capacità dimostrata dal 81esimo nel portare a compimento i compiti assegnati, superando ogni difficoltà. Non da ultimo, ha esaltato il prezioso supporto fornito in occasione della recente emergenza che ha colpito l’Emilia-Romagna. Dopo aver ringraziato il Comandante uscente per il lavoro svolto, riconoscendone la dedizione e la passione, ha assicurato il massimo supporto da parte di ogni componente dello Stormo al nuovo Comandante del Centro Addestramento. Ha rivolto un pensiero agli angeli del S.A.R. chiudendo il suo intervento ringraziando “i familiari del personale dello Stormo, che con il loro quotidiano supporto rappresentano una parte integrante del Quindicesimo”.

DSC_7536

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doppia cerimonia per due cambi di comando al 15esimo Stormo di Cervia

RavennaToday è in caricamento