Cronaca

Elisa, Guccini e Nek: tante emozioni al Festival Imaginaction

Ha chiuso la serata Nek che, oltre a raccontarsi attraverso i videoclip, ha cantato per il pubblico “Se non avessi te” e “Laura non c’è”, sia in versione italiana che spagnola.

Il.Fstival Imaginaction ha richiamato sabato sera tantissime persone grazie a un cast strepitoso con Elisa, Guccini e Nek. Ha aperto la serata Elisa cantando “Tua per sempre” e “Se piovesse il tuo nome” per poi raccontarsi attraverso i video che hanno segnato la sua carriera, interagendo con il pubblico. Poi, un video è stato dedicato al Premio Miglior Videoclip Italiano, che verrà consegnato domenica sera: sono stati svelati i 5 video finalisti ed è stato annunciato che a sorpresa il vincitore sarà sul palco.

Viene mostrato il videoclip del ciclo “Capolavori immaginati” di quest’anno che è dedicato a “L’Avvelenata” di Francesco Guccini, diretto da Il Movimento Collettivo (direttore artistico Stefano Salvati) e girato secondo lo stile neorealista degli anni ’50. È salito sul palco Francesco Guccini, accompagnato dal giornalista Paolo Giordano. Ha ricordato la sua passione per la scrittura e gli inizi alla Gazzetta di Modena come giornalista. Un intervento di un’ora pieno di aneddoti che ha conquistato completamente il pubblico.

Ha chiuso la serata Nek che, oltre a raccontarsi attraverso i videoclip, ha cantato per il pubblico “Se non avessi te” e “Laura non c’è”, sia in versione italiana che spagnola.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elisa, Guccini e Nek: tante emozioni al Festival Imaginaction

RavennaToday è in caricamento