rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Etichette errate: fermati e regolarizzati 9mila gonfiabili da mare per bambini

Controllo doganale al terminal container del Porto per una spedizione di giocattoli gonfiabili provenienti dalla Cina

Nei giorni scorsi, a seguito della costante attività congiunta di analisi delle merci in arrivo presso il terminal container del Porto di Ravenna, i militari della 2^ Compagnia della Guardia di Finanza di Ravenna in collaborazione con i funzionari Adm (Agenzia delle Accise, Dogane e Monopoli) dell’Ufficio di Ravenna hanno sottoposto a controllo doganale un contenitore proveniente dalla Cina con 1.836 cartoni e complessivamente 18.923 articoli da mare (canotti, gonfiabili, braccioli, materassini, etc.) per adulti e per bambini.

Sono stati quindi sottoposti a fermo amministrativo 8.952 gonfiabili da mare per bambini in quanto l’etichetta riportava dati errati del fabbricante o importatore responsabile della sicurezza del prodotto con sospensione dello svincolo doganale e la contestuale segnalazione al Mise, quale Autorità di vigilanza sul mercato. L’errata etichettatura costituisce infatti una violazione della certificazione di sicurezza dei prodotti “CE” e in particolare alle regole relative ai giocattoli per galleggiare in acqua.

La merce è stata successivamente regolarizzata dall’importatore sotto vigilanza doganale e soltanto a seguito della verifica della conformità dell’etichettatura ha ricevuto il consenso all’immissione sul mercato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Etichette errate: fermati e regolarizzati 9mila gonfiabili da mare per bambini

RavennaToday è in caricamento