menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Gli imprenditori cinesi donano 5000 mascherine: "Siamo compagni di trincea"

Sono arrivate a Ravenna le 5000 mascherine donate da un gruppo di imprenditori cinesi residenti a Ravenna per l'emergenza Coronavirus

Sono arrivate a Ravenna le 5000 mascherine donate da un gruppo di imprenditori cinesi residenti a Ravenna per l'emergenza Coronavirus. L'idea era partita dagli stessi imprenditori, come aveva raccontato uno di loro a Ravennatoday: "Ci siamo detti: "Ragazzi, uniamoci. Siamo tutti sulla stessa barca, non ci sono più differenze tra italiani e cinesi, se fallisce l'Italia falliamo tutti. L'Italia non è la nostra patria, ma è lo Stato dove viviamo e dove sono nati i nostri figli, è la nostra seconda casa. Vorremmo che gli italiani capissero che non siamo qui solo per guadagnare soldi, come tanti pensano, ma che quando c'è un'emergenza siamo anche disposti a dare una mano e ad aiutare".

E così lunedì gli imprenditori hanno consegnato le mascherine nella sede della Croce Rossa. "Crediamo profondamente che l’Unione fa la forza - spiega Wang Yunlong, uno degli imprenditori - Soprattutto in questo periodo difficile la cosa migliore da fare è lasciare da parte i vecchi pregiudizi e cercare di collaborare insieme. Siamo tutti uguali davanti alla catastrofe naturale, siamo i compagni della stessa trincea e abbiamo lo stesso nemico! Mi auguro di vedere il più presto possibile la fine di questa battaglia e di brindare la vittoria dell’umanità".

WhatsApp Image 2020-03-23 at 16.56.02-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento