menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Massimo Argnani

Foto Massimo Argnani

In fiamme un'ex falegnameria: paura per le abitazioni, soccorso un anziano

La struttura, dismessa già da qualche anno, è adiacente ad alcune abitazioni: ed è stato proprio uno dei residenti ad accorgersi di quanto stesse succedendo

Colonne di fumo altissime che si sono innalzate in cielo attirando tanti curiosi che si sono precipitati a vedere cosa stesse succedendo. Nel tardo pomeriggio di giovedì, intorno alle 18, un'ex falegnameria di San Potito per cause ancora in corso d'accertamento ha improvvisamente preso fuoco. La struttura, dismessa già da qualche anno, è adiacente ad alcune abitazioni di via Cimitero: ed è stato proprio uno dei residenti ad accorgersi di quanto stesse succedendo. L'anziano ha immediatamente lanciato l'allarme, ma quando i Vigili del fuoco sono arrivati sul posto le fiamme avevano già avvolto l'edificio, che era utilizzato come magazzino e conteneva materiale di vario genere.

Per tentare di domare l'incendio sono accorse tutte le squadre dei pompieri di Lugo e alcune da Ravenna, per un totale di circa venti uomini, con autobotte, scala e mezzo di supporto con le bombole d'ossigeno. Nei pressi dell'ex falegnameria si trova anche una pompa di rifornimento e alcuni contatori del gas, che per fortuna non sono stati avvicinati dalle fiamme. Durante l'incendio il tetto della struttura è collassato, tuttavia i Vigili del fuoco sono riusciti a contenere le fiamme facendo in modo che non intaccassero le abitazioni vicine.

I danni sono stati ingenti, ma fortunatamente non si sono registrati feriti: l'anziano, che aveva inalato del fumo, è stato soccorso sul posto dagli operatori del 118, giunti sul luogo dell'incendio a livello precauzionale. La Polizia municipale della Bassa Romagna ha provveduto a chiudere il traffico e a tenere lontano i curiosi. La Polizia del commissariato di Lugo sta lavorando insieme ai tecnici e ai pompieri per i rilievi di legge. Ora si procederà con la bonifica e con la conta dei danni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento