L'azienda di giocattoli si converte e dona 100 visori alla città

Il sindaco: "Un gesto di solidarietà che si trasforma in un immediato risultato per il territorio"

Nonostante la fase più acuta dell'emergenza Coronavirus sia finita, non si ferma la macchina della solidarietà. La Carnival Toys di Godo di Russi, tramite il titolare Diego Minghetti, ha infatti deciso di donare 100 visori al Comune di Russi. L’azienda infatti ha riconvertito parte della propria linea per produrre questi importanti presidi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Li distribuiremo agli operatori di tutti i nostri centri estivi, comunali e privati - spiega il sindaco Valentina Palli - affinché bambini e operatori che la mattina dovranno sottoporsi a triage (prova febbre e registrazione) possano farlo in tutta sicurezza. Un gesto di solidarietà che si trasforma in un immediato risultato per il territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso un nuovo decreto: coprifuoco, scuola al pomeriggio e restrizioni per i locali

  • Il premio 'Cucina dell'anno' a una locanda romagnola: "Siamo orgogliosi"

  • Coronavirus, il nuovo dpcm: piscina e palestre sotto esame. Dalle 21 possibili coprifuoco

  • Il Coronavirus torna nelle case di riposo: positivi 14 anziani e 3 oss

  • Folle inseguimento sulle auto rubate nella notte: finisce con un incidente

  • Aggredita e picchiata: uomo in fuga nei campi, scattano le ricerche

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento