Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca

Un abbraccio per sfilare orologi o catenine: ladra seriale in azione

Le forze dell'ordine sono sulle tracce di una ladra seriale che da venerdì ha messo a segno due furti, mentre in un caso è dovuta dileguarsi a mani vuote

Si avvicina con fare gentile ai passanti con una scusa. Poi mette in atto quella che viene definita la "tecnica dell'abbraccio" per sfilare i preziosi indossati dal malcapitato di turno. Le forze dell'ordine sono sulle tracce di una ladra seriale che da venerdì ha messo a segno due furti, mentre in un caso è dovuta dileguarsi a mani vuote. La ladra viene descritta come una ragazza con capelli biondi, alta circa 160 centimetri e che con accento spagnolo o sudamericano.

La prima vittima è stata raggirata venerdì scorso in via Maggiore. La giovane si è avvicinata con una scusa all'uomo, per poi stringersi addosso e sganciargli l'orologio dal polso, un Rolex da circa 5mila euro. Il malcapitato si è rivolto ai Carabinieri, per sporgere denuncia. La ragazza, a quanto pare la stessa, con la stessa tecnica ha colpito lunedì mattina a Punta Marina, sfilando dal collo della nuova preda una catenina. Un secondo tentativo, a Santa Teresa, è andato invece a vuoto. Su quest'ultimi due episodi indaga la Polizia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un abbraccio per sfilare orologi o catenine: ladra seriale in azione

RavennaToday è in caricamento