Municipio di Massa Lombarda: partono i lavori di rafforzamento strutturale

Il palazzo del municipio è databile intorno al 1550, anni nei quali fungeva da casa della comunità in quanto vi abitava il medico e vi si trovavano la scuola e l'abitazione del maestro

Inizieranno lunedì 16 maggio i lavori sul municipio di Massa Lombarda, che sarà oggetto di un importante intervento di carattere strutturale mirato al miglioramento delle caratteristiche di resistenza sismica dell'edificio. L’intervento è ritenuto prioritario in quanto il municipio, in caso di eventi catastrofici, è considerato un edificio di importanza strategica; per questo i lavori sono finanziati da un contributo regionale a copertura di circa l'85% dell'importo: su un costo complessivo di 328mila euro, la Regione finanzierà 258mila euro, mentre i restanti 70mila euro saranno a carico del Comune di Massa Lombarda. I lavori saranno eseguiti da Ediltecnica di Ravenna.

Per permettere i lavori, si è resa necessaria una temporanea riorganizzazione e ridistribuzione degli uffici comunali: il Suap/Sue/Tributi è trasferito presso i locali al 1° piano di Palazzo Zaccaria Facchini (lato ex UT). L’Anagrafe è trasferita presso i locali del piano terra del Palazzo Zaccaria-Facchini (ex bar). L’Ufficio tecnico/Ragioneria è traslocato presso i locali al 1° piano del Palazzo Zaccaria Facchini (lato ex UT). L’Ufficio Cultura/Assistenti sociali si trova ora al 1° piano del Palazzo Zaccaria Facchini (lato sala eventi). Lo Sportello Casa e lo Sportello Immigrazione sono spostati nell'ufficio al 2° piano della sede municipale (1° ufficio a sinistra nel corridoio della segreteria).

I lavori proseguiranno per diversi mesi (presumibilmente fino alla fine del mese di dicembre) e il cantiere occuperà parte di piazza Matteotti e via della Pace. Il rientro dell'anagrafe nella sede originaria è prevista per il mese di ottobre 2016. Il rientro degli altri uffici nelle sedi originarie è previsto per gennaio 2017. Nel 2017 è prevista una seconda tranche di interventi della sede municipale che riguarderà in particolare l'Area segreteria affari generali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il palazzo del municipio è databile intorno al 1550, anni nei quali fungeva da casa della comunità in quanto vi abitava il medico e vi si trovavano la scuola e l’abitazione del maestro. Nel 1748 è diventato sede del Consiglio comunale. L’aspetto attuale del palazzo lo si deve all’opera di ristrutturazione avvenuta tra il 1758 e il 1790 ad opera di due architetti: l’imolese Cosimo Morelli e successivamente il massese Zaccaria Facchini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico schianto all'incrocio: nell'impatto con un'auto muore sul colpo un centauro

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Acquista una scultura per pochi euro e scopre di aver trovato un tesoro

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna si smarca dall'obbligo della mascherina all'aperto

  • Carambola sull'Adriatica, dopo il tamponamento lo scontro frontale: grave uno scooterista

  • Il forte vento mette in ginocchio gli alberi, due auto travolte dai tronchi precipitati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento