"Vogliamo il reato di omicidio stradale": un sit-in davanti la Prefettura

"Questa manifestazione - viene illustrato dagli organizzatori - nasce in modo spontaneo in un momento in cui l'opinione pubblica e il governo sembrano particolarmente attenti e sensibili al tema delle vittime della strada"

Martedì alle 17 si svolgerà anche a Ravenna, davanti la Sede della Prefettura, una manifestazione per richiedere l’istituzione del reato di omicidio stradale. "Questa manifestazione - viene illustrato dagli organizzatori - nasce in modo spontaneo in un momento in cui l'opinione pubblica e il governo sembrano particolarmente attenti e sensibili al tema delle vittime della strada ripetutamente offese da sentenze ingiuste che rinnovano il dolore. Nasce senza alcuna volontà di protagonismo o individualismo, senza alcuna sigla o voglia di mettere delle etichette, senza sponsor e volti noti a dare il via, ma che speriamo possano aderire e supportarci".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Vogliamo che sia un lunghissimo prendersi per mano che alle 17 del 24 marzo legherà tantissime città, da Palermo a Bolzano - aggiungono -. Stiamo riscuotendo un consenso inimmaginabile da tutta Italia e dalla Francia, patria delle quattro giovani vittime, uccise da un autista che, ubriaco, ha guidato contromano in autostrada per sfidare la sorte, ed al quale la Cassazione ha annullato la sentenza di condanna a 21 anni non potendo fare riferimento ad un reato specifico come quello di omicidio stradale. Insieme alle associazioni dei familiari delle vittime della strada e ai tanti cittadini che, pur non avendo vissuto direttamente la perdita di un familiare sulla strada, hanno voluto unirsi a noi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un ravennate in Nuova Zelanda: "Guardavano noi italiani con diffidenza, ora il panico è arrivato anche qua"

  • A pochi giorni di distanza il Coronavirus porta via marito e moglie

  • Schianto fatale all'incrocio con un camion: perde la vita un 78enne

  • Schianto all'incrocio con un camion: anziano in ospedale in condizioni gravissime

  • Inquinamento alle stelle, valori record in tutta la Romagna: la spiegazione di Arpae

  • Terrore in strada: spoglia una donna e la palpeggia, minore denunciato per violenza sessuale

Torna su
RavennaToday è in caricamento