rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Faenza

Il Mei 2021 omaggia Rino Gaetano: tra gli ospiti Cmqmartina, Nccp e Giovanni Lindo Ferretti

Il Mei trasformerà Faenza per tre giorni in una vera e propria città della musica con concerti, presentazioni musicali e letterarie, convegni e mostre

L'1, 2 e 3 ottobre torna a Faenza il Mei – Meeting delle Etichette Indipendenti, la più importante rassegna della musica indipendente italiana alla sua 26esima edizione ideata e coordinata da Giordano Sangiorgi. L’edizione di quest’anno è dedicata a Rino Gaetano, a 40 anni dalla sua scomparsa. Venerdì 1 ottobre il Mei si aprirà proprio con un omaggio a Rino Gaetano, con la Rino Gaetano Band guidata dal nipote Alessandro Gaetano e tanti ospiti. Il Mei dedicherà una speciale figurina per omaggiare Rino, realizzata da Figurine Forever, il cui ricavato sarà destinato a una raccolta fondi a favore della Fondazione Meyer.

Giunto al suo 26esimo anno, il Mei 2020 +1 si presenterà con concerti, forum, convegni, fiere e mostre nelle principali piazze, teatri e palazzi e palchi faentini, aggiungendo contenuti Extra Mei online con dirette streaming e contenuti esclusivi in streaming sul sito e sulle pagine social ufficiali della manifestazione. Annunciati i primi nomi che saranno al Mei 2021 dal 1 al 3 ottobre: Nccp, Alessandro Gaetano, Lorenzo Kruger, Amerigo Verardi, Enrico Capuano, cmqmartina, H.E.R., VV, Giuse The Liza, Andrea Chimenti e Giovanni Lindo Ferretti.

Il Mei Giovani nell'edizione 2021 si arricchisce di due delle migliori novità sul panorama musicale: VV e Giuse The Lizia. Due cantautori originali, voce della nuova scena musicale italiana a confine tra l'indie pop e le urban vibes. VV e Giuse The Lizia sono entrambi due scoperte di Maciste Dischi, da anni all'avanguardia nel circuito dell'indie pop italiano e fautrice del successo di artisti come Gazzelle e Fulminacci. Il percorso di Maciste Dischi si intreccia ancora una volta con quello del Mei, dopo il premio come Miglior etichetta discografica giovane italiana nel 2015 e il Premio Giovani Mei - ExitWell a Fulminacci nel 2019.

Annunciati anche i primi premi assegnati dal Mei: il Pimi il premio al miglior artista indipendente dell’anno, quest’anno è stato assegnato, da una giuria coordinata dal giornalista Federico Guglielmi, ad Amerigo Verardi. A La rappresentante di lista il Premio Speciale Nilla Pizzi, storica artista emiliano-romagnola che fece grande il Festival di Sanremo, come miglior artista indipendente a Sanremo 2021 con OAPlus. Il cantautore romagnolo Lorenzo Kruger presenterà invece il suo nuovo album con Woodworm Label e ritirerà il premio come Miglior Artista Romagnolo 2021. Cmqmartina, una delle espressioni più interessanti delle nuove generazioni musicali indipendenti, vince il Premio Giovani Mei 2021 e sarà premiata sabato 2 ottobre dal giornalista Riccardo De Stefano. Viene assegnato il premio alla carriera ad Andrea Chimenti e Giovanni Lindo Ferretti. Un premio alla carriera verrà conferito anche a Renato Marengo, in occasione della pubblicazione di Napule’s Power, il volume di recente uscito per Tempesta Editore, dedicato a raccontare quel prodigioso movimento culturale e musicale che ha saputo riportare la musica di Napoli in Italia e nel mondo, proprio mentre la città viveva una sua grande, profonda e definitiva rinascita. Anche la Nuova compagnia di canto popolare (NCCP)riceverà il premio alla carriera, un riconoscimento dovuto allo storico progetto artistico e musicale, prodotto proprio da Renato Marengo, che ha fatto la storia della musica italiana, esportando la grande cultura musicale partenopea in tutto il mondo.

Annunciati i primi appuntamenti: venerdì 1 ottobre aprirà il Mei lo spettacolo “40 anni senza Rino” al Teatro Masini di Faenza, una serata di musica e grandi ospiti. Suonerà dal vivo la Rino Gaetano band e saliranno sul palco come ospiti Pierdavide Carona e Diana Tejera (musicista da sempre legata al Rino Gaetano Day)  mentre in apertura di serata ci sarà l’Isola Tobia Label del circuito AudioCoop, che insieme al cantautore e produttore Carlo Mercadante presenterà la compilation realizzata quest’anno dedicata a Rino Gaetano. Sarà premiato Alessandro Gaetano (leader della Rino Gaetano Band e nipote di Rino) da sempre attivo a tenere viva la memoria del grande Rino, il primo artista italiano indipendente ante-litteram.

Sabato 2 ottobre Andrea Chimenti, oltre a ricevere il premio alla carriera, presenterà in anteprima assoluta al Teatro Masini alcuni brani del nuovo album “Il deserto la notte il mare”, in uscita il 5 novembre 2021 (Vrec/Audioglobe). Sempre sabato si esibirà al Mei anche cmqmartina per una data del suo tour, in cui presenterà il suo secondo album DISCO2 (Sony Music/Columbia), quello per i suoi primi vent’anni, che si dispiega tra sonorità elettroniche e songwriting. Sabato 2 e domenica 3 si terrà al Palazzo Delle Esposizioni di Faenza (Corso Mazzini, 92) la terza edizione della “Fiera del disco di Faenza”, sostenuta da Music Day Roma e Mei, insieme a Figurine Forever, Cafim per gli strumenti musicali e tanti altri partner. Due giorni di incontri con i protagonisti del mondo musicale di ieri e di oggi, presentazioni e esposizioni di dischi in vinile, cd, poster, riviste, strumenti musicali, libri, fumetti, figurine e tanto altro, provenienti da tutt’Italia per collezionisti, appassionati e amanti della musica.

Come da tradizione torna la Targa Mei Musicletter, il premio nazionale per il giornalismo musicale sul web, che anche quest’anno verrà consegnato a Faenza.  Il riconoscimento – ideato e organizzato da Luca D’Ambrosio con la collaborazione del patron del Mei Giordano Sangiorgi – come sempre sarà assegnato al “Miglior sito collettivo” e al “Miglior blog personale” e ad altri settori di informazione musicale e culturale dell’anno. I vincitori delle categorie, insieme ai riconoscimenti speciali, scelti dall’organizzazione, saranno resi noti il 2 settembre prossimo. La premiazione si terrà sabato 2 ottobre, presso il Palazzo Comunale di Faenza, nel corso del Forum del giornalismo musicale, che tornerà anche quest’anno il 2 e 3 ottobre, diretto da Enrico Deregibus.

Sono aperte le iscrizioni al all'edizione 2021 del Pivi, la quindicesima. Quest’anno per la prima volta è stato aggiunto anche il Premio Speciale Miglior live di sempre. Come ogni anno, la selezione del miglior videoclip avverrà in due modalità: tramite scouting e attraverso segnalazioni dirette. Lo staff del Mei e i giornalisti musicali collaboratori del Premio - coordinati da Fabrizio Galassi, realizzeranno la lista dei video più importanti dell'anno, usciti tra il 1 luglio 2020 e il 30 giugno 2021. A questa lista si aggiungeranno le segnalazioni spontanee che come ogni anno riservano sorprese incredibili a livello di creatività e tecnica.

Anche quest’anno il Mei trasformerà Faenza per tre giorni in una vera e propria città della musica con concerti, presentazioni musicali e letterarie, convegni e mostre, affiancati da una parte espositiva rivolta agli operatori della filiera musicale con l’obiettivo di sostenere la crescita e la diffusione di una cultura musicale indie ed emergente. Verranno premiate le migliori realtà indie italiane grazie al circuito di AudioCoop, che rappresenta circa 200 piccole etichette discografiche indipendenti italiane, e saranno presenti, unico caso in Italia, i vincitori di oltre 100 festival e contest per emergenti provenienti da tutta la penisola e selezionati da AudioCoop, coordinamento etichette indipendenti, dalla Rete dei Festival, dal circuito di AIA – Artisti Italiani Associati, insieme a La Squadra per la Musica, il programma in oltre 150 radio Classic Rock on Air,  mentre main sponsor saranno Comune di Faenza, Regione Emilia-Romagna, La Bcc Ravennate Forlivese e Imolese, e l’AFI, l’Associazione Fonografici Italiani. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Mei 2021 omaggia Rino Gaetano: tra gli ospiti Cmqmartina, Nccp e Giovanni Lindo Ferretti

RavennaToday è in caricamento