menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
FOTO DI REPERTORIO

FOTO DI REPERTORIO

La vacanza con la moglie si trasforma in tragedia: ancora un morto in spiaggia

L'anziano è stato trasportato a riva dove, nel frattempo, sono arrivati anche i sanitari del 118 con un'ambulanza e l'auto con il medico a bordo. Inutili i ripetuti tentativi di strapparlo alla morte

Hanno tentato di rianimare il suo cuore per circa un'ora i bagnini di salvataggio e i sanitari del 118, ma non c'è stato nulla da fare. Drammatico episodio nella mattinata di venerdì a Lido di Dante quando, intorno alle 10, un uomo di 73 anni residente nel reggiano e in vacanza nella località rivierasca con la moglie, è stato ritrovato riverso a faccia in giù a circa 50 metri dalla riva, ma in acque molto basse, da un bagnino di salvataggio. La zona è quella antistante il bagno Smeraldo di Lido di Dante.

L'anziano è stato trasportato a riva dove, nel frattempo, sono arrivati anche i sanitari del 118 con un'ambulanza e l'auto con il medico a bordo. Inutili i ripetuti tentativi di strapparlo alla morte. Verrà eseguita nelle prossime ore un'ispezione cadaverica ma, dalle prime ipotesi, è probabile che si tratti di un malore. Sul posto per i rilievi anche la Capitaneria di Porto di Ravenna.

FOTO DI REPERTORIO

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Occhi al cielo per ammirare la Superluna "rosa" di aprile

Sicurezza

Una casa pulita in maniera green con il vapore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento