Novità dall'assemblea annuale di Auser Ravenna

Oltre alla rendicontazione economica è stato presentato e consegnato anche il documento relativo alla rendicontazione sulle attività svolte dalle due associazioni nel 2018

Si è tenuta martedì mattina presso l'Hotel Cube, a Ravenna, l'Assemblea annuale di bilancio consuntivo 2018 per ODV Auser Volontariato Ravenna e APS Auser Territoriale Ravenna, nel corso della quale, dopo l’approvazione della relazione della Presidente Mirella Rossi, sono stati presentati e approvati i bilanci consuntivi di entrambe le associazioni.

Oltre alla rendicontazione economica è stato presentato e consegnato anche il documento relativo alla rendicontazione sulle attività svolte dalle due associazioni nel 2018. Fiore all'occhiello dell'associazione continua ad essere il servizio di accompagnamento, che dà visibilità e permette un contatto diretto e continuo con le persone: nel 2018 i 29 mezzi a disposizione hanno percorso 412.876 km e 120 volontari sono stati attivi per 26.793 ore. 59.990 le ore totali di volontariato nelle attività di aiuto alla persona, 62.754 ore dedicate alle attività di volontariato.

Ma l'incontro non è servito solo a fare il punto della situazione. L'assemblea infatti è stata chiamata a modificare lo statuto delle due associazioni ai fini dell'adeguamento alla riforma del terzo settore (D.Lgs 117 del 3 luglio 2017) definendo, come già è avvenuto a livello nazionale e regionale. Questa fase di attuazione della legge, che chiama a modifiche strutturali in un contesto di riferimento sempre più complesso e a volte preoccupante, viene affrontata dall'associazione riconfermando, come elemento fondante della propria identità, la decisione di contribuire alla costruzione di un welfare di comunità, per una sussidiarietà ricca di partecipazione solidale.

Il territorio e la persona continueranno a rappresentare la centralità dell'agire dell'associazione che, proprio in questa ottica, sta intraprendendo un percorso di realizzazione di una nuova Auser composta dalle realtà di Faenza e Ravenna, sulla base del "documento di intenti per un progetto di unificazione delle Auser territoriali e volontariato di Faenza e Ravenna", nel rispetto delle consolidate specificità.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La macabra sfida del 'Samara Challenge' arriva in Romagna: "Gioco pericoloso"

  • Vanno dal meccanico dopo l'incidente e ne fanno un altro: curiosa "scia" di sinistri

  • Soci, clienti e lavoratori: apre a Ravenna il primo supermercato autogestito della Romagna

  • La crema antirughe dell'azienda di Cotignola vince il premio 'Bio Awards'

  • Elisa, Alessandra Amoroso, Guccini e Tiromancino: ospiti di lusso per "Imaginaction"

  • Agricoltori in ginocchio: "Crisi senza precedenti, le aziende gettano la spugna"

Torna su
RavennaToday è in caricamento