rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Uccisa a bastonate, dagli studi all'impronta internazionale: ecco chi è il dermatologo Matteo Cagnoni

Matteo Cagnoni, arrestato nel cuore della nottata tra domenica e lunedì per l'omicidio di via Padre Genocchi, è un noto dermatologo di Ravenna

E' accusato di omicidio pluriaggravato e occultamento di cadavere della moglie Giulia Ballestri. Matteo Cagnoni, arrestato nel cuore della nottata tra domenica e lunedì per l'omicidio di via Padre Genocchi, è un noto dermatologo di Ravenna. 51 anni, di origine fiorentina, nel 2011, era stato indagato per la vicenda farmaci prescritti, poi assolto. Attraverso il suo portale web, Cagnoni ha chiarito di aver intrapreso la strada del dermatologo "per dare continuità a una lunga tradizione familiare, che mi ha permesso fin dai primi anni di vita di crescere a stretto contatto con la scienza medica".

>>IL TERRIBILE OMICIDIO: UCCISA A BASTONATE<<

"Questo ambiente mi ha fatto comprendere molto presto il valore della missione che è chiamato a svolgere il medico ed i suoi innumerevoli doveri nei confronti del paziente - ha scritto Cagnoni nella sua presentazioni -. Trovandomi da sempre all’interno del mondo scientifico ho capito, molto prima di diventarlo, cosa significhi veramente essere medico: una professione dura, di grande responsabilità, fatta di sacrifici, di tempo sottratto alla famiglia, all’affetto dei figli, ma profondamente umana, affascinante e di alto valore sociale. In un certo senso mi sono sempre sentito un predestinato: dal nonno e dallo zio chirurghi (entrambi primari di chirurgia generale, in tempi in cui ancora un chirurgo doveva essere in grado di operare tutto) dai quali, troppo piccolo per poterli vedere operare, ho ascoltato innumerevoli racconti, dagli interventi pionieristici eseguiti con mezzi di fortuna in tempo di guerra in prima linea (utilizzando l’etere come unico anestetico), alla chirurgia del dopoguerra con i suoi grandi cambiamenti, le procedure e le strumentazioni avveniristiche introdotte dall’evoluzione continua della tecnologia.

Trovata uccisa nella villa familiare Giulia Ballestri (foto di Massimo Argnani)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccisa a bastonate, dagli studi all'impronta internazionale: ecco chi è il dermatologo Matteo Cagnoni

RavennaToday è in caricamento