Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Omicidio di Ilenia Fabbri, l'ex marito Claudio Nanni rinuncia all'eredità

Nanni, dal carcere, ha deciso di rinunciare alla sua parte di eredità dell'ex moglie, che gli spetterebbe di diritto in quanto i due erano separati, ma non ancora formalmente divorziati

Sono passati tre mesi da quel tragico 6 febbraio, quando la 46enne Ilenia Fabbri venne uccisa brutalmente nel suo appartamento di via Corbara a Faenza. Per quell'omicidio, che ha scosso tutta la comunità faentina e non solo, sono attualmente in carcere l'ex marito Claudio Nanni, accusato di essere il mandante dell'omicidio, e Pierluigi Barbieri, che ha confessato di avere ucciso la donna dopo essere stato ingaggiato dall'amico Nanni per 20mila euro e un'auto.

Ora Nanni, dal carcere di Port'Aurea, ha deciso di rinunciare alla sua parte di eredità dell'ex moglie, che gli spetterebbe di diritto in quanto i due erano separati, ma non ancora formalmente divorziati. Dell'eredità fa parte anche la casa del delitto da 300mila euro di via Corbara. Con questa mossa di Nanni, l'eredità potrebbe andare integralmente alla figlia della coppia, Arianna. La notizia è riportata dalle agenzie di stampa e dai media nazionali e locali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di Ilenia Fabbri, l'ex marito Claudio Nanni rinuncia all'eredità

RavennaToday è in caricamento