rotate-mobile
Domenica, 16 Gennaio 2022
Cronaca Faenza

Perseguita la ex anche dopo il divieto di avvicinamento: finisce in carcere

Era stato arrestato con tanto di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima, ma non è bastato

Era stato arrestato con l'applicazione di divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima, ma non è bastato. E allora il Gip Corrado Schiaretti ha applicato in sostituzione la misura della custodia cautelare in carcere, visto che l’uomo ha violato la misura del divieto di avvicinamento e ha reiterato le stesse condotte moleste che avevano portato all’adozione della stessa misura cautelare. Il soggetto è un 49enne sud africano che qualche giorno fa è stato arrestato dopo un episodio di stalking nei confronti della sua ex compagna. A segnalare il tutto ai Carabinieri era stata una vicina di casa.

La pattuglia dei Carabinieri, giunta sul posto, aveva trovato il 49enne sotto il portone del condominio, che continuava a suonare il campanello della vittima, procedendo all'arresto. L'uomo però ha continuato a perseguitare la ex e quindi, anche in ragione della propensione all’abuso di alcolici e rilevate le esigenze cautelari inerenti al pericolo di reiterazione dei delitti, il Gip ha ritenuto opportuno applicare l’aggravamento della misura. L’uomo quindi è stato condotto dai Carabinieri del Norm della Compagnia di Ravenna presso il carcere di Port'Aurea, ove tuttora è ristretto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perseguita la ex anche dopo il divieto di avvicinamento: finisce in carcere

RavennaToday è in caricamento