rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Cronaca Russi

Si è concluso il progetto "La storia siamo noi": testimonianze, fumetti e lezioni per raccontare il passato

Il progetto, nato per ricordare il centenario dell'assalto alla sede della Federazione delle Cooperative di Ravenna, aveva come obiettivo il sostegno a studio, ricerca e raccolta di testimonianze e la valorizzazione dei luoghi della Memoria

Si è concluso il progetto "'900 - La storia siamo noi. La Romagna raccontata ad adulti e ragazzi", cofinanziato dalla Regione Emilia-Romagna (contributo ottenuto per il sostegno ad iniziative di valorizzazione e divulgazione della memoria e della storia del Novecento) e attuato dal Comune di Russi con una serie di iniziative culturali, didattiche e formative svoltesi nel corso del 2022. Questa idea progettuale, nata per ricordare il centenario dell'assalto alla sede della Federazione delle Cooperative di Ravenna, avvenuto nella notte fra il 27 e il 28 luglio 1922, si è posta come obiettivi il sostegno a studio, ricerca e raccolta di testimonianze; la valorizzazione dei luoghi della Memoria e dei percorsi regionali ad essi collegati, così come la promozione del patrimonio culturale del territorio regionale.

Si sono svolte alcune cine-lezioni a tema dedicate all'epoca del primo fascismo, tenute da Giuseppe Masetti, Direttore dell'Istituto storico della Resistenza e dell'età contemporanea in Ravenna e Provincia e diversi incontri a tema sull'origine del primo squadrismo fascista in Emilia-Romagna e sul ricorso alla violenza da parte del movimento fascista tenuti dal Professor Andrea Baravelli dell'Università di Ferrara. Inoltre, si sono tenuti due laboratori pensati per insegnare la storia con metodi innovativi (per bambini/ragazzi dagli 11 anni in su): un laboratorio di cinema di animazione finalizzato alla realizzazione di un cortometraggio animato e un laboratorio di disegno/fumetto finalizzato alla realizzazione e pubblicazione di un fumetto. E' stato inoltre implementato il progetto denominato “la Mappa della Memoria”, realizzato dal Coordinamento Mappa della Memoria, di cui fanno parte i volontari delle Sezioni ANPI e i tecnici della Cooperativa Alveo, tramite cui gli studenti delle classi III delle scuole secondarie di primo grado hanno realizzato la mappa interattiva di alcuni luoghi storici dedicati ai caduti della Resistenza nel Comune di Russi, uno strumento innovativo di conoscenza dei luoghi e delle storie che hanno portato agli eccidi che sarà fruibile a breve per qualsiasi utente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si è concluso il progetto "La storia siamo noi": testimonianze, fumetti e lezioni per raccontare il passato

RavennaToday è in caricamento