rotate-mobile
Cronaca

Raffiche di vento fino a 100 chilometri all'ora, albero crolla su auto in sosta

Domenica di maltempo sulla costa ravennate che ha dovuto fare i conti con la Bora e la mareggiata

Domenica di maltempo sulla costa ravennate. Se, nell'entroterra, si è dovuto dare i conti con i primi fiocchi di neve a causa delle temperature in picchiata, sul mare a dettare legge è stata la Bora con raffiche di vento che hanno raggiunto i 100 chilometri all'ora. A farne le spese sono state le alberature e, in particolare, quelle che non hanno retto alla forza della burrasca crollando sulle auto lasciate in sosta. Questa fase perturbata, tuttavia, è solo l'inizio di una settimana a tratti instabile e condizionata dal freddo. Dopo un lunedì all'insegna del bel tempo, ma con risveglio pungente, da martedì, annuncia il servizio meteorologico dell'Arpae, "la discesa di una saccatura atlantica determinerà condizioni di tempo relativamente instabile, associate a precipitazioni deboli e irregolari sul territorio regionale, che saranno nevose sopra quote collinari". In particolare, "l'avvezione di aria fredda richiamata dalla formazione di un minimo depressionario sulla Penisola Italiana, apporterà una diminuzione delle temperature, specialmente nei valori massimi, e potrà dare luogo anche a deboli nevicate sulle aree di pianura" nel primo fine settimana di dicembre.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raffiche di vento fino a 100 chilometri all'ora, albero crolla su auto in sosta

RavennaToday è in caricamento