menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

'Quelli della Gulli' tornano nel loro quartiere d'infanzia e restaurano il "girello"

"Sarebbe bello, per una volta, che si raccontasse qualcosa di positivo di quei ragazzi, oggi cresciuti e consapevoli di tanti errori commessi. Un gesto che in parte racconta la nostalgia nei confronti di quel quartiere"

Una semplice ma bella storia da raccontare per i cittadini di Ravenna e, in particolare, per quelli che abitano il quartiere Darsena. "In passato, il quartiere era noto per le vicende dei ragazzi "della Gulli", ovvero adolescenti che si sono resi protagonisti di risse, atti vandalici, ecc. Alcuni di loro oggi sono 40enni e di tanto in tanto tornano nel vecchio quartiere per rievocare vecchi ricordi di infanzia".

E a raccontare questa storia è proprio uno di loro, Pietro: "Quei luoghi simbolo della loro amicizia oggi sconosciuti ai più, però, sono in stato di degrado e tra questi c'è un posto chiamato "il girello", ovvero un angolo di una via pedonale dove la sera questi ragazzi si incontravano e spesso passavano lì tutto il tempo fino a tardi. Il luogo prendeva il nome da una sorta di "tornello" che era posto sul marciapiede. Oggi quel tornello era completamente staccato dalla sua sede e abbandonato sul prato".

Il girello come si presentava prima del restauro
image(10)-3

Da qui l'idea da parte degli ex residenti di ricollocare il "girello" nella sua sede, facendosi carico delle spese e svolgendo il lavoro di saldatura necessario. "Sabato dalle 18 alle 19 alcuni di quei ragazzi "della Gulli" si incontreranno per la "cerimonia" insieme dopo tanti anni - spiega Pietro - Sarebbe bello, per una volta, che si raccontasse qualcosa di positivo di quei ragazzi, oggi cresciuti e consapevoli di tanti errori commessi. Un gesto che in parte racconta la nostalgia nei confronti di quel quartiere, di quei luoghi, ignoti e spesso insignificanti per molti, ma non per quei ragazzi che hanno vissuto lì le loro vite intensamente, dove sono nate grandi amicizie e amori che durano tuttora".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Occhi al cielo per ammirare la Superluna "rosa" di aprile

Cronaca

A Lido di Dante spuntano i nuovi "murales" dedicati al Sommo Poeta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento