menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifornivano di droga il cervese: due connazionali in carcere

Le indagini hanno consentito di accertare come i due si fossero resi responsabili della vendita di un chilo di cocaina a un cittadino cervese, arrestato il 16 dicembre 2019

I Carabinieri della compagnia di Cervia - Milano Marittima hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Ravenna, nei confronti di due cittadini di nazionalità albanese per spaccio di sostanze stupefacenti. Lunedì pomeriggio i militari dell’Aliquota Operativa hanno condotto in carcere un uomo di 27 anni, residente a Castiglione di Ravenna, e una sua connazionale di 33 anni, residente a Cervia, ritenuti responsabili di diverse cessioni di sostanza stupefacente perpetrate nel territorio cervese tra il mese di novembre e quello di dicembre 2019.

Le indagini hanno consentito di accertare come i due si fossero resi responsabili della vendita di un chilo di cocaina a un cittadino cervese, arrestato il 16 dicembre 2019 con parte dello stupefacente consegnato. Nel corso dell’attività investigativa sono stati sequestrati circa 650 grammi di cocaina e segnalati alla prefettura tre assuntori di sostanza stupefacente. Altri 4 soggetti italiani risultano indagati per la vendita di stupefacente nel litorale di Cervia, di cui uno arrestato nella giornata di lunedì a seguito di una perquisizione domiciliare per il possesso di 5 grammi di cocaina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Come dare nuova vita al giardino con il Bonus Verde 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento