Si fa dare dall'amico il passaporto per sfuggire alla cattura: la furbata non serve

Il 34enne si trova in carcere a Ravenna, dovrà scontare quattro anni ed un mese di reclusione

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Faenza hanno arrestato un 34enne marocchino, già noto alle forze dell'ordine e senza fissa dimora, e denunciato un connazionale di 32 anni, residente a Reggio Emilia. Il 34enne, destinatario di un ordine di carcerazione poiche’doveva scontare  un cumulo pena di quattro anni di reclusione, al termine di un attivita’ info investigativa, è stato rintracciato e fermato dai carabinieri all’interno di un b&b di Faenza. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il soggetto al momento dell'identificazione nella struttura ricettiva da parte dei militari ha fornito loro un passaporto valido, appartenente ad un suo connazionale, che aveva precedentemente esibito per la registrazione. Le condanne scaturivano da attivita’ di spaccio di sostanze stupefacenti commesse dallo straniero a faenza dal 2008 al 2010 e l’ultima commessa ad aprile del 2017. 
L’arrestato, dopo i dovuti accertamenti, è stato denunciato anche per falsa attestazione a pubblico ufficiale, mentre è scattata la denuncia, per favoreggiamento personale, nei confronti del marocchino compiacente che gli aveva fornito il proprio passaporto, al fine di fuggire alla cattura. Il 34enne si trova in carcere a Ravenna, dovrà scontare quattro anni ed un mese di reclusione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, Bassa Romagna ancora martoriata dalla grandine: chicchi grandi come noci

  • Fatale incidente nella notte: muore in bici investito da un'auto

  • Si tuffa nella piscina dell'hotel, poco dopo lo ritrovano morto in acqua

  • Dalle parole si passa velocemente ai fatti: nel caos spunta una lama, accoltellato un ragazzo a Marina di Ravenna

  • Sassi dal cavalcavia, colpita un'auto con una famiglia a bordo: "Un grande spavento per i bimbi"

  • Trovato senza sensi in acqua, morto un anziano turista in spiaggia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento