rotate-mobile
Cronaca Faenza

Restano intrappolati nel fango: anziani infreddoliti soccorsi dai Carabinieri

A chiedere l'intervento al 112 sono stati i due faentini, un 72enne e sua moglie 60enne

Coppia di coniugi intrappolata nel fango soccorsa dai Carabinieri di Fognano. L'episodio si è consumato nella prima serata di domenica a Faenza lungo la strada sterrata in forte pendenza, che conduce al museo storico della resistenza di Cà Malanca, divenuta impraticabile a causa delle abbondanti precipitazioni piovose di sabato. A chiedere l'intervento al 112 sono stati i due faentini, un 72enne e sua moglie 60enne. Le operazioni di soccorso si sono rivelate più difficili del previsto in quanto i contatti telefonici con il 72enne si sono interrotti per la mancanza di segnale a causa dell’altitudine, oltre 700 metri sul livello del mare, fra l’altro essendo già buio bisognava intervenire quanto prima. 

Fortunatamente i due carabinieri della caserma di fognano, che conoscevano bene la zona, sono riusciti ad individuare i due anziani in meno di un’ora dalla richiesta di aiuto: i due erano evidentemente impauriti ed infreddoliti a causa delle basse temperature di questo periodo ma in buone condizioni di salute. I militari dell’arma, dopo aver prestato le prime cure, si sono anche adoperati per estrarre la “Fiat Panda” dal fango, avvalendosi di un fuoristrada con il quale hanno trainato l’utilitaria. Le operazioni di soccorso sono durate un paio d’ore, fortunatamente la brutta disavventura si è conclusa senza conseguenze per i due malcapitati.   

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Restano intrappolati nel fango: anziani infreddoliti soccorsi dai Carabinieri

RavennaToday è in caricamento