rotate-mobile
Cronaca

Disoccupato dorme in auto col suo fedele e vecchio cane: scatta la gara di solidarietà

Sono bastate poche righe e la foto del suo fedele e vecchio cane sul sedile posteriore dell'auto per accendere una vera e propria gara di solidarietà

La solidarietà ancora una volta corre su Facebook. Sono bastate poche righe e la foto del suo fedele e vecchio cane sul sedile posteriore dell'auto per accendere una vera e propria gara di solidarietà che lo ha portato al caldo in un hotel dopo aver dormito in macchina per alcuni giorni. Luca Ruggieri, 52 anni, non ha più una casa e un lavoro per una serie di vicissitudini personali: la separazione della moglie, altri problemi familiari, e poi l'insuccesso di alcune attività lavorative e imprenditoriali in Romagna. Da qui la scelta obbligata di dormire in macchina, nel parcheggio di un cinema ravennate.

“Ci trasferiamo a vivere in macchina, causa mancanza di lavoro. Ma l'importante è state assieme”, scrive su Facebook Luca Ruggieri, e posta la foto di Axel il suo fedele cane di 14 anni, anche lui in macchina a condividere col padrone la notte all'addiaccio. Quel post ha fatto il giro dei social network e accanto alle “solite” invettive di indignazione, qualcuno si è rimboccato le maniche per trovare almeno una soluzione provvisoria per Luca e Axel. L'associazione “Un cane per amico”, che evidentemente si deve essere ritrovata – già nel nome – nella vicenda di fedeltà di Axel è riuscita così a ritrovare un riparo, all'Autohotel di Ravenna, per alcuni giorni, e permette – si spera – a Luca di ripartire.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disoccupato dorme in auto col suo fedele e vecchio cane: scatta la gara di solidarietà

RavennaToday è in caricamento