menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tanto pubblico per lo spettacolo "Requiem – L’Eccidio del Ponte degli Allocchi"

Lo spettacolo ha commemorato il 74° anniversario dell’eccidio fascista, avvenuto il 25 agosto 1944

Un pubblico numeroso ed emozionato ha seguito mercoledì sera al Ponte dei Martiri la rappresentazione dell’evento teatrale “Requiem – L’Eccidio del Ponte degli Allocchi”, curato da Lady Godiva Teatro, con la drammaturgia e la regia di Eugenio Sideri, al quale hanno partecipato anche i ragazzi e le ragazze del progetto “Lavori in Comune”.

Lo spettacolo ha commemorato il 74° anniversario dell’eccidio fascista, avvenuto il 25 agosto 1944, quando furono ferocemente uccisi per rappresaglia dodici tra partigiani e patrioti ravennati. E ha reso in generale omaggio a tutte le vittime della barbarie nazifascista.

Le celebrazioni erano cominciate il 25 agosto, con la deposizione di corone alla lapide in memoria di don Giovanni Minzoni, in piazza Garibaldi, e ai busti di primo Sarti, Mario Pasi e Agamennone Vecchi, in piazza dei Caduti. Si erano interrotte per il maltempo e si sono concluse mercoledì con lo spettacolo e l’intervento del sindaco Michele de Pascale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento