menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ufficio relazioni con il pubblico: il 70% è soddisfatto dei servizi

Il questionario ha fornito risposte che promuovono a pieni voti la scelta di rafforzare il servizio e la professionalità di chi ci lavora: solo il 2,25% esprime un giudizio negativo

“Il Comune di Massa Lombarda in questa legislatura ha investito con convinzione nella partecipazione attiva dei cittadini, nella trasparenza e tempestività delle risposte a ogni tipo di quesito”: è con queste parole che il sindaco Daniele Bassi presenta l'esito di un questionario proposto ai cittadini che frequentano l'Urp. In particolare, l'Amministrazione comunale ha chiesto di esprimere il proprio parere in merito a tempi di attesa per accedere ai servizi, chiarezza delle informazioni ricevute, cortesia del personale, giudizio complessivo sul servizio ricevuto. Il questionario è stato strutturato per facilitare la possibilità da parte dei cittadini di esprimersi, privilegiando, oltre all'anonimato di chi risponde, la chiarezza delle domande poste e la semplicità di compilazione.

“L'Urp rappresenta un riferimento straordinario per i nostri concittadini in relazione a tanti temi, dall'Informacittadino all'Informagiovani, dall'anagrafe canina alla gestione delle segnalazioni, allo sportello socio-educativo - ha dichiarato il sindaco - Ogni anno si sommano circa 17mila accessi ai vari servizi e, per corrispondere in modo sempre più efficace alle richieste, abbiamo aumentato le ore di apertura, grazie alla disponibilità delle dipendenti e il supporto dell'intera struttura comunale”.

Il questionario ha fornito risposte che promuovono a pieni voti la scelta di rafforzare il servizio e la professionalità di chi ci lavora: il 70% di coloro che hanno aderito al questionario ritiene il servizio positivo in ogni suo aspetto e solo il 2,25% esprime un giudizio negativo. “Corrispondere adeguatamente ai bisogni dei nostri concittadini è la nostra priorità - conclude Bassi - Il nostro posto è in mezzo alle persone, per ascoltare, dialogare e confrontarci quotidianamente ed è quello che facciamo con convinzione dal primo giorno di legislatura. Allo stesso tempo (e grazie alle preziose sollecitazioni ricevute) continueremo a impegnarci per rendere l'istituzione sempre più vicina ai cittadini, con l'obiettivo di mettere in pratica miglioramenti sempre utili alla nostra comunità, come si è verificato in questi cinque anni”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento