menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un sit-in per la pace in Siria: "Il nostro Paese faccia sentire la sua voce"

Diverse organizzazioni e associazioni faentine hanno organizzato un sit-in per manifestare contro la guerra siriana

"Aderiamo all'appello lanciato della Rete della Pace, organizzatrice della Marcia della Pace Perugia-Assisi, a mobilitarsi per fermare le guerre in Siria e in Medio Oriente. A tal fine chiediamo al nostro Paese di essere protagonista di pace". Diverse organizzazioni e associazioni faentine hanno organizzato, per venerdì 20 aprile dalle 18 in piazza della Libertà a Faenza, un sit-in per manifestare contro la guerra siriana: tra queste Centro di documentazione don Tonino Bello, Cgil Ravenna, Circolo Legambiente Lamone Faenza, Comitato per la difesa e la valorizzazione della Costituzione di Faenza, Comitato Spontaneo per la Pace, Consulta delle cittadine e dei cittadini stranieri, Fiab, Fiom, Gruppo Emergency Faenza, Mani Tese Faenza, Pax Christi, Ordine Francescano Secolare, Qualcosadisinistra.info e Salvaiciclisti Faenza.

"Il nostro Paese con la Costituzione, in accordo con la Carta dell’Onu, ha detto no per sempre alla legge della giungla nelle relazioni internazionali - spiegano i promotori dell'iniziativa - In questo momento, in cui un conflitto disastroso viene ulteriormente alimentato con il rischio di provocare ulteriori deflagrazioni, l’Italia deve far sentire alta la sua voce di civiltà e, in obbedienza ai suoi principi costituzionali, rifiuti di fornire basi e appoggio logistico per gli attacchi contro la Siria, invitando gli “alleati” a cooperare con le istituzioni internazionali per pervenire finalmente ad una soluzione pacifica del conflitto. Invitiamo a partecipare alla manifestazione con le sole bandiere della Pace, con le quali coloreremo la ringhiera della fontana monumentale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Occhi al cielo per ammirare la Superluna "rosa" di aprile

Cronaca

A Lido di Dante spuntano i nuovi "murales" dedicati al Sommo Poeta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento