Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Picchiato e rapinato mentre consegna farmaci agli anziani: volontario in ospedale

Il 23enne, che stava rincasando in bicicletta, sarebbe stato agganciato con una scusa da quattro giovani

Un'aggressione violenta ai danni di chi si stava prodigando per le persone più deboli. Tre ragazzini di 14, 16 e 17 anni sono stati arrestati a Ravenna con l'accusa di avere brutalmente rapinato in strada un 23enne volontario di un'associazione che consegna a domicilio i farmaci agli anziani.

L'episodio, secondo quando riferito dalla stampa locale, si è verificato lunedì pomeriggio nei pressi del parco Teodorico, dietro alla stazione. Il 23enne, che stava rincasando in bicicletta, sarebbe stato agganciato con una scusa da quattro giovani, dei quali uno ancora ricercato. Il volontario sarebbe stato buttato a terra, picchiato con calci e pugni e minacciato con il collo di una bottiglia rotta. Gli sarebbe stato addirittura lanciato un tronco addosso, cosa che gli è costata una prognosi di 25 giorni.

L'arrivo di un uomo che portava a spasso il cane ha messo in fuga i quattro: tre sono stati raggiunti poco dopo dalle forze dell'ordine. La refurtiva, lo zaino, è stata recuperata così come il pezzo di vetro usato per minacciare il giovane. I tre si trovano nell'apposita struttura minorile di Bologna in attesa di comparire davanti al Gip. La Procura minorile ha chiesto per loro il carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchiato e rapinato mentre consegna farmaci agli anziani: volontario in ospedale

RavennaToday è in caricamento