rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Eventi Bagnacavallo

L'Accademia Bizantina registra al Goldoni di Bagnacavallo due sinfonie di Haydn

«Abbiamo accolto con entusiasmo la proposta di Accademia Bizantina – spiega l'assessore alla Cultura Enrico Sama – e siamo onorati di poterla ospitare nel nostro teatro Goldoni, che si conferma importante centro di produzione artistica anche nel periodo estivo.»

L'ensemble di musica barocca Accademia Bizantina sta registrando in questi giorni al teatro Goldoni di Bagnacavallo due sinfonie di Haydn per un'importante casa discografica internazionale. Composto per l'occasione di 25 elementi, l'ensemble tornerà dal 5 al 9 settembre al Goldoni per incidere altre due sinfonie dello stesso compositore. «Abbiamo accolto con entusiasmo la proposta di Accademia Bizantina – spiega l'assessore alla Cultura Enrico Sama – e siamo onorati di poterla ospitare nel nostro teatro Goldoni, che si conferma importante centro di produzione artistica anche nel periodo estivo.»

LA STORIA - Accademia Bizantina nasce a Ravenna nel 1983. Negli anni molte sono state le personalità di spicco del mondo musicale che hanno sostenuto e aiutato la crescita artistica del gruppo: da Jorg Demus a Carlo Chiarappa, da Riccardo Muti a Luciano Berio. Rigore e raffinatezza, energia ed estro, entusiasmo e complicità da parte di ogni singolo strumentista si sono fuse insieme rendendo l’Accademia uno dei più raffinati e vivaci ensemble di musica antica della scena internazionale. L’intento comune è quello di coniugare ricerca filologica e studio della prassi esecutiva su strumenti originali, con un’attenta e rispettosa lettura della partitura. Dal 2012 la direzione artistica e musicale di Accademia Bizantina è affidata a Ottavio Dantone e dal 2013 l'ensemble ha sede a Bagnacavallo, in via F.lli Bedeschi 9.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Accademia Bizantina registra al Goldoni di Bagnacavallo due sinfonie di Haydn

RavennaToday è in caricamento