'Cervia Wellness', due giorni per sperimentare i benefici dell'attività fisica

Le attività si svolgeranno in due differenti location: Piazza Garibaldi dove verrà montato un palco per le ginnastiche e in parte della spiaggia libera

Al via la prima edizione del progetto "Cervia Wellness". Sabato 3 e domenica 4 ottobre a Cervia sbarca il progetto di promozione al movimento e di educazione ai sani stili di vita, nato nel 2013 nella città di Cesena. Grazie a un accordo di collaborazione tra il Comune di Cervia e Time to move Group, con il patrocinio della Regione Emilia Romagna, residenti e turisti potranno sperimentare un ricco calendario di ginnastiche proposte gratuitamente dai centri Wellness del territorio. Protagonisti dell'evento saranno proprio i centri fitness che, grazie ad istruttori qualificati e professionali, permetteranno ai partecipanti di muoversi e divertirsi in totale sicurezza. Il progetto rispetterà l’attuale protocollo di sicurezza Covid-19, indicato dalla Regione a tutela della salute delle persone.

Le attività si svolgeranno in due differenti location: Piazza Garibaldi dove verrà montato un palco per le ginnastiche e in parte della spiaggia libera. I centri Wellness si alterneranno nelle più svariate attività dinamiche, aerobica e attività rivolte al corpo e alla mente come il pilates o lo yoga. Il programma completo verrà pubblicato sulle pagine social e sui siti del Comune di Cervia e di Time to move.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’assessore allo sport Michela Brunelli ha espresso la sua felicità per il progetto: "In questo anno complicato è importante che anche gli eventi sportivi ripartano in sicurezza, per dare un forte segnale al mondo sportivo di come purtroppo dovremo convivere con questo virus e come, senza una pratica costante dell’esercizio fisico, il rischio di ammalarsi sale ulteriormente". Michele Occhipinti, membro dell’associazione Time to move, si ritiene "molto soddisfatto del progetto" e lo considera "un’edizione zero, che metta le basi per un’iniziativa destinata a crescere negli anni, con l’obiettivo di incentivare sempre più persone a praticare un esercizio fisico costante, per la propria salute e per quella del paese".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova stretta in vista: a rischio chiusura ristoranti, parrucchieri e palestre

  • Sanità innovativa: in ospedale uno strumento che colpisce le cellule tumorali

  • Il premio 'Cucina dell'anno' a una locanda romagnola: "Siamo orgogliosi"

  • Coronavirus, il nuovo dpcm: piscina e palestre sotto esame. Dalle 21 possibili coprifuoco

  • Quattro ristoranti ravennati premiati al 'Gran Premio internazionale della ristorazione'

  • Il Coronavirus torna nelle case di riposo: positivi 14 anziani e 3 oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento