rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Eventi

Un'estate a Ravenna: tutti gli eventi della stagione più calda tra divertimento, cultura e relax

Tanti eventi nell'estate 2016 di Ravenna: cibo, arte, cultura, spettacolo e tradizioni da far rivivere sono le muse della città dei mosaici, dell'archeologia e del buon vivere.

Tanti eventi nell'estate 2016 di Ravenna: cibo, arte, cultura, spettacolo e tradizioni da far rivivere sono le muse della città dei mosaici, dell'archeologia e del buon vivere.

Giacomo Costantini, il nuovo assessore a Turismo e Coordinamento eventi, sottolinea “tra i principali punti di forza la sinergia tra Comune, associazioni di categoria, soggetti pubblici e privati, realtà culturali cittadine. Uno degli esempi più tangibili di come si sia riusciti a fare squadra è dato dalla modalità di organizzazione degli eventi in piazza del Popolo e in piazza San Francesco, dove il Comune si è occupato della logistica relativa agli allestimenti e alle autorizzazioni per gli spettacoli, che viene messa a disposizione anche delle manifestazioni organizzate dai privati”.

Un ricchissimo calendario che costituisce quel valore aggiunto fondamentale utile a far conoscere Ravenna non solo per le sue bellezze artistiche, già molto note, ma per la capacità di emozionare.

RAVENNA BELLA DI SERA

Al tramonto le piazze diventano palcoscenico. Si accendono le luci della sera e le piazze più belle della città diventano palcoscenico di concerti dei più diversi generi musicali, incontri dedicati alla poesia e appuntamenti per i bambini.

Succederà in piazza del Popolo e in piazza San Francesco, dove Comune, associazioni di categoria, titolari dei locali e realtà culturali hanno messo a punto un calendario di eventi che da metà luglio a fine agosto regalerà coinvolgenti momenti di spettacolo.

Si comincia il 15 luglio in piazza San Francesco con il concerto dei Sacri Cuori, gruppo italiano che compone musica prevalentemente strumentale ispirata al blues, al folk, alla psichedelia e alle colonne sonore italiane degli anni ‘60 e ‘70.

Il 17 invece il palco sarà tutto dei Ronin.

Il 18 e il 25 luglio piazza del Popolo dedica due appuntamenti ai bambini: “Burattini all’improvviso” di Massimiliano Venturi e “Gran varietà dei ciarlatani” con la Compagnia dei Ciarlatani.

Dal 26 al 28 luglio entrambe le piazze ospitano la rassegna musicale Soundtracks, con due concerti in piazza San Francesco, “Rhapsody in blue” dell’orchestra Arcangelo Corelli e “Jazz at the movies” della Big Band della scuola Sarti di Faenza, e uno in piazza del Popolo, l’omaggio a Ennio Morricone dell’Electric String Trio.

Dal 16 luglio, con il cantautore siciliano Nonò Salamone, in piazza San Francesco si svolgeranno poi alcuni concerti promossi dal caffè pasticceria Palumbo, tra i quali il 6 agosto quello della Bandeandrè.

Il 2 agosto, nella stessa piazza, prenderà il via la rassegna “Sotto le stelle di Galla Placidia”, che spazia dal repertorio popolare alla musica d’autore italiana e straniera. L’apertura sarà affidati aiDel Barrio, con un recital di musica popolare argentina. Previsti anche appuntamenti dedicati alla musica che accompagna le più belle danze; il 12 agosto la Notte della Danza, con l’orchestra di musica popolare di Forlimpopoli e un gruppo di danzatori. Direzione artistica Matteo Salerno.

Dal 3 al 24 agosto per la prima volta in piazza del Popolo si svolgerà la rassegna di poesia e musica “O Musiva Musa… tessere di poesia e musica”, che debutterà con “Esa-metro, sei autori in cerca di personaggi (ossia di pubblico!)”, con la partecipazione straordinaria di Gian Ruggero Manzoni. Direzione artistica Franco Costantini.

I locali di piazza del Popolo e piazza dell’Unità d’Italia (caffè Il Nazionale, Grand’Italia, Tazza d’Oro, ristorante Due Dame e osteria dei Battibecchi) propongono dal 7 al 29 agosto la rassegna di concerti “Che spettacolo la piazza”: si apre con il country di Will Wood e si chiude con i carribean sounds dei Banana Boat.

Tutti gli appuntamenti cominciano alle 21, tranne quelli della rassegna “Che spettacolo la piazza” che partono alle 20.

MUSICA E ALTRE INIZIATIVE NEI LOCALI

Anche altri locali del centro storico propongono rassegne musicali con concerti live: “Bon Ton Music” all’Arena Bon Ton di via Cavour 103 fino al 12 agosto ogni venerdì alle 21; “L’Alighieri Live 6 Kitchen” all’Alighieri caffè e cucina di via Gordini 29 tutti i venerdì fino al 9 settembre e lunedì 19 settembre alle 22; “Armonie a Corte Cavour”, che oltre ai concerti propone anche momenti di danza e degustazioni, l’8 luglio alle 19, il 9 luglio, il 22 luglio e il 27 agosto alle 21 alCaffè Corte Cavour di via Cavour 51; i “Venerdì Live del 45” al 45 di via Paolo Costa 45/ piazzetta degli Ariani fino al 12 agosto ogni venerdì alle 21. Infine, ideato da operatori di via Salara, tutti i venerdì di luglio “Aperi-shopping” dalle 19.30 alle 22.30.

EVENTI PER SANT’APOLLINARE

Dal 15 al 31 luglio in vari luoghi del centro storico e del territorio sono organizzati momenti di festeggiamento in occasione della giornata del patrono di Ravenna, Sant’Apollinare. Visite guidate, eventi religiosi, concerti, mostre e sagre culmineranno con una nuova edizione di“Visioni di eterno” di Andrea Bernabini, che questa volta avrà come sfondo appunto la basilica di Sant’Apollinare in Classe: il 30 e il 31 luglio dalle 22 alle 24 si potrà ammirare “L’ascesa invisibile” dalla piazzetta Vescovo Eufrasio – parco della Rimembranza (retro della basilica).

LA NOTTE DEL LISCIO

Dal 20 al 23 luglio la città e i lidi, con tutta la Romagna. vivranno una lunghissima Notte del Liscio, evento dedicato, dall’alba al tramonto, al folklore, al ballo e alla festa, con le spiagge e le piazze trasformate in “balere a cielo aperto”. In programma esibizioni di gruppi e orchestre di liscio. Si segnalano in piazza del Popolo il 20 luglio alle 21 “La musica di Secondo Casadei” con Fiorenzo Tassinari &Friend e il 22 luglio alle 21 “Aria di Romagna” con il virtuosismo del Trio Itfobe. Tutti i giorni mostra fotografica itinerante “Il viaggio delle Innamorate” di Giampiero Corelli e Silvia Manzani; allestimento artistico su un bus con le più belle immagini delle cantanti di orchestre di liscio.

E LA LUNA BRILLA ALL’ANTICO PORTO

Presso il sito archeologico dell’Antico Porto di Classe fino al 4 settembre è in programma la rassegna estiva “L’Antico Porto al chiaro di Luna”, un variegato programma di eventi serali rivolto a tutte le fasce di visitatori: visite guidate, conversazioni, degustazioni, musica e laboratori ludico-didattici per famiglie con bambini. Tra le novità di questa edizione il “Cantalastoria Festival” dedicato al romanzo storico d'autore declinato in maniera divulgativa e originale, in collaborazione con Archeostorie, nelle serate del 20 e 21 luglio. Inoltre, nelle serate del martedì e del venerdì, fino al 2 settembre, l’iniziativa Mosaico di Notte che prevede l’apertura serale dei monumenti in centro storico, propone un’interessante novità, vale a dire un nuovo tour, con servizio di bus navetta dedicato e visita guidata, all’Antico Porto e alla Domus dei Tappeti di Pietra.

FESTIVAL D’ORGANO

Torna la “Musica d’organo in San Vitale”, giunta alla sua cinquantacinquesima edizione: sei concerti a ingresso libero, tutti alle 21.15 nella basilica di San Vitale. Il primo appuntamento, il 25 luglio, avrà come protagonista l’organista Gail Archer. Gli altri si svolgeranno l’1, l’8, il 15, il 22 e il 29 agosto.

Info: 0544 35404

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un'estate a Ravenna: tutti gli eventi della stagione più calda tra divertimento, cultura e relax

RavennaToday è in caricamento