Sabato, 12 Giugno 2021
Eventi Piazza del Popolo

GiovinBacco, le eccellenze del territorio pronte ad invadere il centro di Ravenna

All'inaugurazione saranno presenti il sindaco Fabrizio Matteucci e l'assessore al turismo, commercio e attività produttive Massimo Cameliani

L'appuntamento con l’attesa 13esima edizione di GiovinBacco. Sangiovese in Festa nella nuova formula e con la nuova location nel cuore di Ravenna, è per venerdì alle 17 in Piazza del Popolo, quando si taglierà il nastro e si inaugurerà alla presenza della cittadinanza e delle autorità il GiovinBacco 2015: la cerimonia di apertura sarà allietata dalla esibizione della Banda Musicale Cittadina di Ravenna. Fino alle ore 23, il buon vino e il buon cibo romagnolo saranno protagonisti nel centro della città, in Piazza del Popolo e nelle altre piazze e vie del centro.

All'inaugurazione saranno presenti il sindaco Fabrizio Matteucci e l'assessore al turismo, commercio e attività produttive Massimo Cameliani. "Ci sono tutti gli elementi, comprese le buone previsioni meteo, per il successo di questa nuova edizione di Giovinbacco che invaderà le piazze del centro storico - afferma l'assessore Cameliani -. L'offerta di Giovinbacco, ricordo che l'ingresso è gratuito, è sempre più variegata: oltre alla degustazione dei vini di Romagna che rappresenta il cuore della manifestazione,  ci sarà l'opportunità di mangiare cibo da strada, frequentare i convegni nella biblioteca Oriani, fare la spesa di prodotti agricoli chilometro zero al mercato di Madra e di pane. Per questo invito tutti i cittadini a venire in centro nel week end, approfittando anche del bus navetta gratuito che abbiamo attivato e che farà la spola da  via Sighinolfi e via Marconi a piazza Caduti ogni quarto d'ora. Il meglio della produzione enogastronomica della Romagna in vetrina per tre giorni sarà anche al centro dell'interesse di una delegazione di importatori del settore proveniente dalla Cina che ci auguriamo concludano buon affari con i nostri produttori".
  
Il cuore della manifestazione coincide quest'anno con il cuore della città di Ravenna: in Piazza del Popolo si potranno assaggiare i migliori vini rossi, bianchi e passiti di Romagna.  Nello stesso spazio espositivo, si potrà acquistare il buon pane infornato dal Sindacato Panificatori Artigiani e Pasticcieri di Ravenna, e si potranno acquistare vini a scopo benefico, nel banco vendita gestito dal Lions Club Ravenna Bisanzio. Presso il grande spazio coperto sulla piazza, che ospita le 56 cantine di Romagna e i loro vini, si possono acquistare i tagliandi per la degustazione dei vini secondo la nuova formula 2015: ingresso libero e degustazioni a pagamento.

In concomitanza con l'inaugurazione degli stand in Piazza del Popolo, alle 17, si animeranno anche gli altri luoghi di GiovinBacco 2015 tra cui la piazza dedicata alla cultura delle produzioni artigiane, del territorio e della sostenibilità, Piazza Unità d'Italia, presieduta da Slow Food e dall'Associazione Il Lavoro dei Contadini. Ai visitatori saranno proposti prodotti agricoli e artigianali, ma anche libri, materiali e informazioni del movimento Slow Food, nonché stuzzichini che potranno essere acquistati allo stand per accompagnare nel migliore dei modi un buon bicchiere di Sangiovese o di Albana. Contestualmente, al Caffé Nazionale inaugurerà la mostra fotografica a cura di Mirco Villa, La metamorfosi del cibo romagnolo, per non dimenticare l'origine delle tradizioni a cui dobbiamo gran parte della nostra cultura regionale.

Gli amanti delle birre artigianali potranno dirigersi verso Piazza XX Settembre, la piazza dedicata ai birrifici romagnoli di qualità e alla principessa della nostra gastronomia: la piadina. Sarà proprio qui che, nella giornata di domani, dalle 17.30 verrà assegnato il 7° Trofeo Piadina D'Oro di Romagna, organizzato da CNA e Confartigianato Ravenna. Alla gara per la Piadina d’Oro partecipano quest’anno una ventina di artigiani della piadina di tutta la provincia. La giuria di qualità che selezionerà le migliori piadine è costituita da Vincenzo Cammerucci, Presidente di Giuria, Chef e titolare del Ristorante CàMì, Giancarlo Mondini, Past President AIS, sommelier e chef, Barbara Naldini della Camera di Commercio Ravenna, Cecilia Natali di Hera-Progetto Chiosco Green, Vincenzo Benini de Il Resto del Carlino e Paola Cimatti di Radio Studio Delta. La conduzione della serata è a cura del comico Giampiero Pizzol. Le premiazioni sono previste intorno alle 19.30 sempre in Piazza XX Settembre.

In Piazza Einaudi, i palati più raffinati potranno assaggiare street food di qualità, preparato da alcuni degli chef più importanti del nostro territorio: si va dal famoso “Il mare in un panino” di Stefano Bartolini dell'Osteria del Gran Fritto, al barbecue di PerTe Catering / La Cantinaza di Milano Marittima, ai piatti di pesce del ravennate Matteo Salbaroli dell'Osteria Acciuga e ai cappelletti preparati dalle sfogline dell'Osteria I Passatelli 1962 del Mariani. La zona dantesca della città avrà due punti di interesse: in Piazza San Francesco, la Pasticceria Palumbo offrirà le irresistibili specialità della sua terra, la Sicilia: panelle e arancini, in primis.

Alla Biblioteca Oriani (ore 18. Sala Spadolini) sarà il formaggio a farla da padrone, con il convegno Il formaggio si fa col latte. Partecipano Giancarlo Russo, docente dell'Università Scienze Gastronomiche Pollenzo Slow Food, Graziano Pozzetto, scrittore ed enogastronomo, Andrea Fiorentini, produttore caseario, Walter Luchetta, direttore Coldiretti Ravenna. Modera Mauro Zanarini di Slow Food. Per festeggiare il 750° compleanno di Dante Alighieri, GiovinBacco offrirà al termine del convegno la degustazione Inferno, con formaggi selezionati da Slow Food e il Romagna Sangiovese Jeval della Tenuta Fulcera di Bertinoro.

Nel caso ci fosse spazio ancora per un boccone di qualità, i visitatori avranno la possibilità di degustare vini e spuntini direttamente in bottega, con "Le degustazioni in bottega" organizzate da Slow Food ad un prezzo popolare (10 Euro): alle 18.30 presso l'Enogastronomia Miccoli, in Piazza del Popolo e alle 19 da  Alex & Paul Bar Au Vin, in Via De Gasperi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

GiovinBacco, le eccellenze del territorio pronte ad invadere il centro di Ravenna

RavennaToday è in caricamento