Tra stop motion ed eroi giapponesi: al via le masterclass di "Visioni Fantastiche"

Tutte le lezioni sono a ingresso gratuito e accessibili a tutti. I laboratori si svolgono online

Con Visioni Fantastiche il cinema non si ferma mai. Il Festival propone una serie di Masterclass virtuali su zoom. Simili a una classica lezione frontale, le Masterclass saranno realizzate adattando i contenuti e le modalità di fruizione in base all'audience di riferimento. I temi trattati spazieranno fra approfondimenti sul cinema di genere fantastico, la serialità e i nuovi linguaggi cinematografici. Tutte le lezioni saranno ad ingresso gratuito e saranno accessibili a tutti.

La prima Master Class, come già annunciato, è stata “Cinema e Filosofia. In cammino verso la saggezza” e si è svolta il primo giorno di festival grazie al prezioso contributo delle docenti di Filosofia Emanuela Serri e Rossella Giovannini. Attraverso la proiezione del film Into the Wild di Sean Penn, la master class ha fatto riflettere gli studenti sull’affascinante rapporto tra cinema e filosofia, con un particolare focus sul tema dell’omologazione sociale e della scoperta del sé.

Si prosegue martedì 10 Novembre alle 16.00 con la Master Class “Stop Motion. Il meraviglioso cinema dei mostri”, tenuta dal membro del Circolo Sogni Davide Vukich. Il protagonista della Masterclass è il cinema dei grandi maestri degli effetti speciali artigianali, il cosiddetto ‘cinema del meraviglioso’. Un approfondimento unico sullo stupore della magia del grande schermo che trionfa in sala in tutto il suo splendore fatto di mostri fantastici e preistorici. 

Segue, Venerdì 13 Novembre alle 16.00 un'altra Masterclass “Eroi. Il cinema fantastico classico in Giappone” tenuta dal professor Marco del Bene, presidente e fondatore di A.S.C.I.G, Associazione per gli scambi culturali fra Italia e Giappone. La master class si propone di far conoscere a tutti la tradizione fantastica del Giappone, utilizzando i film di alcuni grandi registi come strumento per introdurre il tema. Oltre alla tradizione giapponese, la master class avrà molti altri spunti, in particolare il riferimento alla tradizione letteraria del Macbeth di Shakespeare, ambientato nel Giappone per avvicinare i partecipanti a un immaginario ricco e affascinante.

Si conclude questa ricca gamma di appuntamenti imperdibili sabato 14 Novembre alle 9.30 con “L’arte del capitombolo: storia e tecniche della risata al cinema”, tenuta dal programma del festival Carlo Tagliazucca.  La lezione si prefigge il compito di spiegare ai ragazzi il lavoro che c’è dietro allo scatenarsi di una risata, spesso elaboratissimo anche se invisibile. La lezione sarà basata su un alternarsi di spezzoni o cortometraggi di discussione su quanto appena visto, con un’interazione diretta col pubblico, a cui si chiederà man mano di applicare quanto appreso alle immagini proiettate di volta in volta.

Per seguire le Master Class, basterà sintonizzarsi sulla pagina Facebook del Festival @VisioniFantastiche e accedere al link zoom di riferimento per ciascuna Masterclass.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drammatico tamponamento mortale, il disperato volo dell'elicottero non riesce a salvargli la vita

  • Una giovane stilista romagnola conquista il principe Carlo con i suoi abiti

  • Critiche sui social all'attrice lughese scelta da Gucci

  • Schianto frontale: Panda proiettata nel fosso dopo l'urto, 65enne soccorso con l'elicottero del 118

  • Trova un pezzo di dito nell'involtino primavera: partono le indagini

  • Ci mette 'Anema e core' e apre una pizzeria napoletana: "E' la mia passione da sempre"

Torna su
RavennaToday è in caricamento