I tesori del nostro patrimonio: tornano le straordinarie visite del Fai

Per il secondo weekend di fila i volontari del Fai sono pronti ad accogliere e a guidare i visitatori fra le meraviglie della nostra Provincia

Ritornano le Giornate FAI d’Autunno sabato 24 e domenica 25 ottobre: nel territorio provinciale sono confermate tutte le aperture annunciate, ad eccezione dell’esposizione del Manoscritto 406 alla Biblioteca Classense e della visita a Villa Emaldi di Faenza, per la quale le prenotazioni hanno raggiunto il sold out.

A Ravenna sarà possibile visitare la Basilica di San Giovanni Evangelista, con l’apertura straordinaria del chiostro rinascimentale, sabato dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17 e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 16.30. Il percorso si snoderà all’interno della Basilica, la più antica di Ravenna eretta da Galla Placidia all’inizio del V secolo, e nel chiostro, che racchiude un elegante pozzale cinquecentesco.

Sempre a cura della Delegazione Fai di Ravenna, a Russi le visite a Palazzo San Giacomo si terranno sia sabato che domenica dalle 14 alle 16.30. La dimora di villeggiatura della famiglia Rasponi, edificata nel 1664 e impreziosita da diversi cicli di affreschi, attualmente è interessata da un cantiere di restauro.

Le Giornate Fai d’Autunno si svolgono nel pieno rispetto delle normative a prevenzione della diffusione del Covid: le visite sono su prenotazione (tramite il sito www.fondoambiente.it), per piccoli gruppi di massimo 15 persone, è obbligatorio l’uso della mascherina e il distanziamento.

Prendere parte alle Giornate FAI d’Autunno 2020 vuol dire non solo godere della bellezza che pervade ogni angolo del nostro Paese e “toccare con mano” ciò che la Fondazione fa per la sua tutela e valorizzazione; vuol dire soprattutto sostenere la missione del FAI in un momento particolarmente delicato. Tutti i visitatori potranno sostenere il FAI con una donazione libera - del valore minimo di 3 € - e potranno anche iscriversi al FAI online oppure nelle diverse piazze d’Italia durante l’evento. La donazione online consentirà, a chi lo volesse, di prenotare la propria visita, assicurandosi così l’ingresso nei luoghi aperti dal momento che, per rispettare la sicurezza di tutti, i posti saranno limitati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre passeggia nota un'auto nel fiume: a bordo non c'era nessuno

  • Morte di Maradona, la Pausini: "In Italia fa notizia l'addio a un uomo poco apprezzabile"

  • Schianto contro un albero: perde la vita un giovane di 22 anni

  • Trova un pezzo di dito nell'involtino primavera: partono le indagini

  • Vivere in montagna, l'opportunità diventa realtà per 341 giovani coppie e famiglie

  • Troppe persone nel negozio di alimentari: chiuso per 5 giorni

Torna su
RavennaToday è in caricamento