Spese alte per la scuola? Ecco come accedere al contributo per i libri di testo

Una spesa spesso importante per le famiglie con bambini e ragazzi in età scolastica. Ecco come si può ottenere il contributo economico per i propri figli

Per i genitori con i figli in età scolare la spesa per i libri di testo è un capitolo spesso molto importante per l'economia familiare. Per venire incontro alle famiglie in difficoltà, il Comune di Ravenna mette a disposizione un contributo per i libri di testo degli studenti delle Scuole Secondarie di Primo e Secondo Grado.

Tutte e famiglie interessate e in possesso dei requisiti possono presentare domanda per la concessione del contributo per l’acquisto di libri di testo e di altri materiali e contenuti didattici, anche digitali, relativi ai corsi di istruzione.

Chi può accedere al contributo: i requisiti

Il contributo per i libri di testo è destinato agli studenti e alle studentesse di età non superiore a 24 anni (ossia nati dal 01/01/1995) iscritti e frequentanti le scuole secondarie di I e II grado del sistema nazionale di istruzione (statali, private paritarie, paritarie degli Enti Locali e non statali autorizzate a rilasciare titoli di studio aventi valore legale), compresi gli studenti iscritti ai corsi serali, che siano:

  • residenti nel Comune di Ravenna;
  • residenti in una Regione che applichi il criterio della frequenza e frequentanti una scuola sul territorio del Comune di Ravenna;
  • immigrati privi di residenza nel territorio nazionale e domiciliati nel Comune di Ravenna.

Il requisito relativo all’età non si applica agli studenti e alle studentesse disabili certificati ai sensi della Legge n. 104/1992.

Altro requisito fondamentale per l'assegnazione del contributo è naturalmente la situazione economica. Il nucleo familiare dello studente deve possedere infatti un valore Isee per le prestazioni agevolate rivolte ai minorenni, in corso di validità, rientrante nelle seguenti due fasce:

  • Fascia 1 - Isee da € 0,00 a € 10.632,94;
  • Fascia 2 - Isee da € 10.632,95 a € 15.748,78.

Il minore in affidamento temporaneo o collocato presso comunità è considerato ai fini Isee nucleo familiare a sé stante.

Modalità e tempi per presentare la domanda

La presentazione della domanda deve essere effettuata da uno dei genitori o da chi rappresenta il minore o dallo studente, se maggiorenne, e deve essere compilata esclusivamente online utilizzando l'applicativo informatico predisposto da ER.GO e reso disponibile all’indirizzo internet https://scuola.er-go.it
La data di scadenza può variare da un anno all'altro. Per l'anno 2019 la domanda doveva essere compilata e inoltrata sul portale dal 16 settembre al 31 ottobre.

Cosa serve per presentare la domanda

Per accedere all’applicativo di ER.GO occorrono:

  • un dispositivo con collegamento internet;
  • un indirizzo email;
  • un numero di cellulare nazionale.

Nella pagina di primo accesso all’applicativo di ER.GO è disponibile la guida per l’utilizzo da parte dell’utente.

Per procedere alla compilazione della domanda occorrono:

  • il numero di protocollo dell’attestazione Isee in corso di validità con valore rientrante nelle fasce 1 o 2;
  • codice fiscale del genitore (o dello studente se maggiorenne) che compila la domanda e codice fiscale del figlio per il quale si presenta la domanda (se si hanno più figli iscritti e frequentanti le scuole secondarie di I e II grado, va presentata una domanda per ciascun figlio);
  • codice IBAN obbligatorio se si vuole l’accredito del contributo direttamente sul conto corrente.

Nessuna documentazione deve essere allegata alla domanda.

L'importo del contributo

Ma a quanto ammonta il contributo per i libri di testo? L’importo unitario del contributo non sarà calcolato in proporzione alla spesa sostenuta per l’acquisto dei libri di testo e degli altri materiali e contenuti didattici ma sarà determinato a consuntivo, con successivo atto della Regione Emilia Romagna, tenendo conto del numero degli aventi diritto e delle risorse disponibili le quali saranno destinate prioritariamente a soddisfare integralmente le domande ammissibili rientranti nella fascia Isee 1. Pertanto, l’importo del contributo non è individuato in proporzione alla spesa sostenuta e non è soggetto a rendiconto. Di conseguenza nella domanda online non sarà necessario dichiarare la spesa sostenuta nè conservare la relativa documentazione (scontrini, ricevute, ecc.).
Nel 2019 è stato determinato l'importo unitario del beneficio per l'a.s. 2019/2020: euro 162,00 per la Fascia 1 (ISEE da 0 a 10.632,94) ed euro 102,00 per la Fascia 2 (ISEE da euro 10.632,95 a 15.748,78).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Aiuto per presentare la domanda

Per le famiglie che non dispongano degli strumenti informatici necessari sono attive delle postazioni che assistono, gratuitamente, gli utenti nella compilazione on-line della domanda.
Si può chiedere assistenza: allo Sportello Unico Polifunzionale di via Berlinguer 68 a Ravenna (dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30, il martedì e giovedì pomeriggio dalle ore 14.30 alle ore 16.30); agli Uffici Decentrati di Sant'Alberto, Mezzano, Piangipane, Roncalceci, San Pietro in Vincoli, Castiglione e Marina di Ravenna (dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 13.00 e il sabato dalle ore 8.30 alle ore 12.30) ai Centri di Assistenza Fiscale (Caf) convenzionati con ER.GO.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

  • Coronavirus, due positivi a scuola: quarantena per alunni e docenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento