menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiusa di San Bartolo, Gardin: "Non ancora messa in sicurezza, intanto si accumulano tronchi"

Con le ultime piene gli argini in alcuni punti del Ronco sarebbero di nuovo erosi e all'altezza della chiusa di San Bartolo crollata un anno fa

Con le ultime piene gli argini in alcuni punti del Ronco sarebbero di nuovo erosi e all'altezza della chiusa di San Bartolo crollata un anno fa è presente una enorme catasta di alberi, tronchi e rami. Lo segnala la candidata della Lega alle Regionali 2020, Samantha Gardin: “Ad oltre un anno da quel terribile 25 ottobre 2018, quando una parte della diga di San Bartolo sul fiume Ronco (quella a ridosso dell’argine sinistro su cui corre la statale Ravegnana a sud di Ravenna) è crollata, stiamo ancora aspettando interventi strutturali che mettano in sicurezza l'area”.

Samantha Gardin, candidata Lega alle Regionali 2020, striglia così Arpa, Regione e Autorità del bacino del Po e sindaco di Ravenna, che a suo dire “stanno dormendo da oltre un anno”. “E' inaccettabile che le autorità preposte non abbiano ancora terminato i lavori di ricostruzione della  diga, col risultato che in, in alcuni tratti, l'acqua ha ricominciato a mangiarsi le sponde. Siamo nel periodo invernale, ed è naturale che il fiume si  ingrossi per le piene mettendo a rischio gli argini non manutentati a dovere.” punge la candidata del  Carroccio.

“Del resto, questa terribile calamità ha già provocato la morte di una persona, pertanto non si corra il rischio di piangere altre vittime” chiosa Gardin, ricordando come il crollo della diga, nel 2018, avesse inghiottito il 55enne Danilo Zavatta, che si trovava in quel momento sulla passerella. "Oggi a ridosso della chiusa sono presenti alberi e tronchi. Che limitano il deflusso dell'acqua e spingono sulle colonne rimaste in piedi dopo il crollo. Mi chiedo perché la Regione e gli altri enti non facciano il necessario per scongiurare nuovi danni e ridurre il pericolo per il centro abitato del San Bartolo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sotterrata nel giardino della scuola una "capsula del tempo": verrà aperta nel 2070

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento