Politica

Elezioni, Ancarani (FI) incontra Confagricoltura: "Tanti punti di contatto"

Particolarmente apprezzata da Ancarani la proposta di "una maggiore collaborazione fra le imprese agricole e il comune per la pulizia delle aree verdi e i cigli stradali"

E' stato proficuo l'incontro fra il candidato sindaco Alberto Ancarani e il direttivo di Confagricoltura di Ravenna. "Numerosi sono apparsi i punti di contatto fra le richieste espresse dall'associazione a tutti i candidati sindaci, che vengono singolarmente incontrati in questo periodo dal direttivo e il programma della coalizione Forza Italia - PrimaveRA Ravenna", spiega Ancarani.

Per quanto riguarda il tema fiscale, Ancarani ha ricordato "le numerose battaglie da consigliere comunale di opposizione poste in essere attraverso specifici emendamenti al bilancio del comune, nei quali chiedo da anni l'abbattimento al minimo di imu e tasi sugli immobili, la lotta per la digitalizzazione del servizio edilizia privata del Comune fermo al medioevo che ritarda le compravendite immobiliari ed in agricoltura le riqualificazioni di molti immobili di servizio".

Particolarmente apprezzata da Ancarani la proposta di "una maggiore collaborazione fra le imprese agricole e il comune per la pulizia delle aree verdi e i cigli stradali". Molto condivisa anche la principale richiesta, ovvero quella di "un tavolo permanente presieduto dal sindaco incentrato sulla programmazione e sull'innovazione del comparto agricolo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Ancarani (FI) incontra Confagricoltura: "Tanti punti di contatto"

RavennaToday è in caricamento