rotate-mobile
Politica Bagnacavallo

I giovani entrano in consiglio: eletti i rappresentanti della Consulta dei ragazzi

Il sindaco: "Sarete chiamati a costruire progetti, a tradurre in azioni le vostre decisioni proprio come in questa stessa sala fanno i consiglieri comunali"

Lunedì  si è insediata a Bagnacavallo la Consulta delle ragazze e dei ragazzi dell’anno scolastico 2017/2018. Gli studenti, accompagnati dalle insegnanti Martina Zadra per il plesso di Bagnacavallo e Giulia Verlicchi per il plesso di Villanova, sono stati accolti dal sindaco Eleonora Proni e dagli assessori alle Politiche educative Ada Sangiorgi e a Cultura e Politiche giovanili Enrico
Sama. La seduta è stata seguita dalla facilitatrice della Consulta, la pedagogista Saula Cicarilli.

"Vi trovate nella sala del Consiglio comunale, luogo deputato alla democrazia – ha spiegato ai ragazzi il sindaco Proni nel suo saluto iniziale – e l’augurio che vogliamo farvi è che quella che inizia oggi sia per voi un’esperienza positiva, costruttiva e divertente. Sarete chiamati a costruire progetti, a tradurre in azioni le vostre decisioni proprio come in questa stessa sala fanno i consiglieri comunali, e a farlo sperimentando la formula del confronto democratico, arricchendovi grazie all’ascolto degli altri". La seduta è poi proseguita con l'elezione di presidenti, vicepresidenti e segretari dei plessi di Bagnacavallo e Villanova. Sono risultati eletti per Bagnacavallo Francesco Giacomoni (presidente), Jacopo Trerè (vicepresidente) e Elisabetta Fiorentini (segretaria) e per Villanova Vlad Rusu (presidente), Antonella Deriu (vicepresidente) e Anna Aiello (segretaria). La Consulta ha poi iniziato subito a confrontarsi sui temi da affrontare nel suo anno di attività. Oltre alla partecipazione agli incontri del progetto conCittadini della Regione Emilia-Romagna, ragazzi e ragazze saranno chiamati infatti a elaborare un progetto dedicato al cinema. A tutti gli incontri della Consulta parteciperà l'assessore Ada Sangiorgi. Il progetto è realizzato dal Comune di Bagnacavallo e dall’Istituto comprensivo Berti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I giovani entrano in consiglio: eletti i rappresentanti della Consulta dei ragazzi

RavennaToday è in caricamento