rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Politica

Bazzocchi (Lpr): "Cosa manca alla Vigilanza di Quartiere per essere efficace?"

"Girando per i quartieri, frequentando i parchi pubblici, i luoghi di incontro, per le strade, ci si chiede dove siano gli agenti della Vigilanza di Quartiere?". Inizia così la considerazione di Giulio Bazzocchi

"Girando per i quartieri, frequentando i parchi pubblici, i luoghi di incontro, per le strade, ci si chiede dove siano gli agenti della Vigilanza di Quartiere?". Inizia così la considerazione di Giulio Bazzocchi, esponente di Lista per Ravenna, che ha citato come esempio il quartiere Darsena: "la Vigilanza di Quartiere consiste in un giro panoramico in auto, tant'è vero che il vero vigile di quartiere è un Carabiniere".

"Un Carabiniere, per un quartiere vasto, dove diversi sono i punti “caldi”, dove proliferano attività di spaccio, di bivacco presso le aree verdi - continua Bazzocchi -. E che fine hanno fatto i buoni propositi di punto di riferimento, di pattugliamento dinamico, di prevenzione dei reati, di riduzione della percezione di insicurezza?". L'esponente di LpR si chiede anche "dove sono i 56 agenti, tante sono le unità a disposizione per pattugliare la città, il Forese e i lidi. Zone come la sopracitata Darsena, la stazione, il centro storico, e ancora altre zone di Ravenna, con 56 uomini a disposizione, organizzandoli in base alle priorità – e in questo momento ve ne sono – non possono essere presidiate capillarmente, in maniera adeguata?".

"Girando per il centro, per esempio, in questi gorni in cui i turisti gremiscono i nostri monumenti, sono presenti venditori abusivi, con tanto di valigette piene di mercanzia da vendere. Così come le aree verdi della Darsena, il Parco Teodorico, i parcheggi pieni di abusivi: dove sono gli agenti della Vigilanza di Quartiere, a sostegno della Polizia di Stato, dei Carabinieri, della GdF? - aggiunge Bazzocchi -. Quanti interventi del tipo indicato fra quelli peculiari del servizio di Vigilanza di Quartiere sono effettuati? Con quali risultati?"

Bazzocchi si chiede "Cos'è che manca alla Vigilanza di Quartiere per essere efficace", se "il problema è il numero", se "i cittadini non vedono la presenza costante, almeno dei 56 agenti, è dovuta alla mancanza di adeguata preparazione" e che "si istruiscano le unità di conseguenza". Continua l'esponente di LpR con altri quesiti: "Chi ne è responsabile si faccia da parte e chieda aiuto o di essere sostituito. Il problema è politico? Cos'hanno da dire a proposito Prefetto e Questore, che sono insieme al Sindaco, i principali punti di riferimento per l'Ordine e la Sicurezza? Ricordo che nella vicina Forlì, i Carabinieri stanno indagando sulle azioni della Polizia Municipale, per presunte omissioni di atti d'ufficio: si arriverà a questo anche a Ravenna? Chi vivrà, vedrà".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bazzocchi (Lpr): "Cosa manca alla Vigilanza di Quartiere per essere efficace?"

RavennaToday è in caricamento