rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Basket

Terza sconfitta in sette giorni per l'OraSì Ravenna: al PalaChemiba vince Fabriano

Dopo i k.o. rimediati contro Mestre e la capolista Ruvo di Puglia i ragazzi di Bernardi cadono anche a Cerreto D'Esi: la cronaca e il tabellino del match

Finisce nel peggiore dei modi la lunga settimana della OraSì Ravenna. Una settimana nella quale i ragazzi di Coach Bernardi erano chiamati ad affrontare, in sequenza, la Gemini Mestre, la capolista del Girone B della Serie B, Tecnoswitch Ruvo di Puglia e la Ristopro Fabriano.

E' finita con zero punti su sei disponibili. Va detto, per dovere di cronaca, che le formazioni sono nella parte alta della classifica e in corsa per i playoff ma il saldo negativo dei tre impegni deve quanto meno far riflettere.

Se non altro perché al termine di questa venticinquesima giornata i giallorossi ravennati sono al tredicesimo posto a braccetto con la Pallacanestro Virtus Padova e ad appena sei punti dai Lions Bisceglie penultimi in classifica.

LA PARTITA

Partita subito in salita per Ravenna che al termine del primo quarto è sotto di 3, 18-15 il parziale. Parziale che nei secondi dieci minuti si allarga a +6, 25-22 il parziale di frazione per un combinato disposto a fine primo tempo di 43-37 per i padroni di casa.

Al ritorno sul parquet dopo la pausa lunga i tifosi della OraSì al seguito si attendono la reazione dei giallorossi ma in realtà assistono ad un quarto dove Ravenna viene surclassata tanto in termini di gioco quanto in termini di punteggio.

Il quarto termina sul 20-8 per i padroni di casa mentre il tabellino del PalaChemiba, al minuto 30 recita, Fabriano 63, Ravenna 45.

Il match di fatto si chiude qui. Nell'ultima frazione la OraSì tira fuori la rabbia e l'orgoglio sospinta da Bedetti e Paolin, gli ultimi ad arrendersi, recupera parte dello svantaggio, la frazione si chiude sul
16-24 ma la risalita non basta.

Fabriano vince 79-69 e per la OraSì Ravenna arriva la terza sconfitta consecutiva. Ma non c'è nemmeno il tempo di ragionare, da martedì va preparato il derby con la Virtus Imola, un derby dal peso specifico elevatissimo.

IL TABELLINO

Ristopro Fabriano - OraSì Ravenna 79-69 (18-15, 25-22, 20-8, 16-24)

Ristopro Fabriano: Matteo Negri 21 (6/10, 1/7), Simone Centanni 18 (6/13, 2/8), Nicolas manuel Stanic 11 (3/7, 1/3), Yannick Giombini 11 (5/13, 0/2), Alberto Bedin 8 (3/3, 0/0), Francesco Gnecchi 6 (2/3, 0/3), Vlatko Granic 4 (2/3, 0/2), Paolo Bandini 0 (0/1, 0/1), Samuel florent Nkot nkot 0 (0/0, 0/0), Samuele Romagnoli 0 (0/0, 0/0), Alex Carsetti 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 13 / 14 - Rimbalzi: 45 21 + 24 (Yannick Giombini 16) - Assist: 9 (Nicolas manuel Stanic 4)

OraSì Ravenna: Francesco Bedetti 15 (2/5, 1/1), Francesco Paolin 14 (3/6, 1/1), Tommaso De gregori 9 (2/3, 0/0), Marco Restelli 8 (2/2, 1/4), Lorenzo Panzini 6 (0/0, 2/5), Alessandro Ferrari 6 (3/8, 0/0), Mitja Nikolic 6 (3/3, 0/2), Ivan Onojaife 3 (0/4, 0/0), Gabriel Dron 2 (1/3, 0/1), Mario Brunetto 0 (0/1, 0/1)
Tiri liberi: 22 / 31 - Rimbalzi: 29 6 + 23 (Alessandro Ferrari, Ivan Onojaife 6) - Assist: 8 (Francesco Bedetti, Francesco Paolin, Lorenzo Panzini 2)
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terza sconfitta in sette giorni per l'OraSì Ravenna: al PalaChemiba vince Fabriano

RavennaToday è in caricamento