rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Basket

L'OraSì parte forte, ma la Rucker San Vendemiano si prende il match

Per i giallorossi, domenica prossima, scontro salvezza al PalaCosta contro Vicenza: la cronaca e il tabellino del match

Nella trentaduesima giornata del Girone B del Caampionato di Serie B Nazionale l'OraSì Ravenna affronta la Rucker San Vendemiano in una partita con una posta in gioco molto alta per entrambe le parti.

I padroni di casa cercano una vittoria per rimanere nella parte alta della classifica, mentre gli ospiti, privati ​​di Nikolic per infortunio, con una vittoria sarebbero ancora più vicini alla salvezza diretta.

LA PARTITA

Ad iniziare meglio sono proprio i giallorossi che, grazie all'ottima prestazione in entrambe le metà campo, si portano subito sul 4-12. Ravenna fa la voce grossa anche dai 6 metri e 75, mettendo a segno 3 canestri consecutivi da dietro l'arco, che decretano il 18-26 alla fine del primo quarto.

Dopo ben 3 minuti e mezzo dall'inizio del secondo periodo, la Rucker segna i suoi primi due punti grazie ad un'incursione di Di Emidio (8 punti alla fine) ma l'ottima difesa a zona permette a Ravenna di mantenere il vantaggio acquisito in precedenza, anche grazie al 100% ai liberi di capitan Bedetti.

I padroni di casa provano a riavvicinarsi grazie ad un parziale di 5-0 ma Ravenna riesce a chiudere la prima metà di gioco in vantaggio, sul punteggio di 38-42.

Il terzo quarto inizia nel migliore dei modi per San Vendemiano che realizza 13 punti consecutivi, con il digiuno offensivo di Ravenna che si interrompe solo grazie al canestro dalla media di De Gregori. I due punti segnati dal centro riminese scuotono l'OraSì che, realizzando 12 punti e concedendone solo 3, ritorna a sole 2 lunghezze di distanza, sul 56-54, riaccendendo le loro speranze.

L'ultimo periodo, che si apre sul punteggio di 61-54, è segnato sopratutto dalla sfida a distanza tra Zacchigna (3/5 da tre) e Paolin (21 punti, 4/7 da tre), che provano a causare un parziale per le rispettive squadre, con il gap che rimane invariato per i primi minuti fino al punteggio di 75-66 a metà frazione.

I padroni di casa riescono però a trovare il canestro con maggiore continuità e, grazie soprattutto al contributo di Oxilia (18 punti e 14 rimbalzi), allungano il proprio vantaggio fino all'87-71 finale.

Per l'OraSì Ravenna è d'obbligo dimenticare la sconfitta e, complici le sconfitte di Vicenza e Padova, pensare subito al fondamentale scontro diretto di domenica prossima al PalaCosta, proprio contro Vicenza

IL TABELLINO

Rucker San Vendemiano - OraSì Ravenna 87-71 (18-26, 20-16, 23-14, 26-15)

Rucker San Vendemiano: Alberto Cacace 21 (7/10, 2/4), Tommaso Oxilia 18 (6/8, 0/0), Kristaps Gluditis 11 (1/2, 3/12), Mauro Zacchigna 9 (0/1, 3/5), Edoardo Di emidio 8 (2/3, 1/2), Lorenzo Calbini 7 (2/4, 1/5), Stefano Laudoni 6 (3/7, 0/2), Alberto Chiumenti 4 (2/6, 0/1), Enrico Vettori 3 (0/0, 1/2), Riccardo Dalla cia 0 (0/0, 0/0), Sebastiano Perin 0 (0/0, 0/0), Michael Tomasin 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 8 / 12 - Rimbalzi: 37 14 + 23 (Tommaso Oxilia 14) - Assist: 26 (Alberto Cacace 7)

OraSì Ravenna: Francesco Paolin 21 (3/5, 4/7), Francesco Bedetti 18 (2/5, 2/5), Tommaso De gregori 13 (4/5, 0/0), Alessandro Ferrari 8 (3/6, 0/4), Lorenzo Panzini 6 (0/0, 2/3), Karlo Uljarevic 5 (1/3, 1/1), Ivan Onojaife 0 (0/2, 0/0), Gabriel Dron 0 (0/2, 0/2), Mario Brunetto 0 (0/0, 0/2), Mirko Laghi 0 (0/0, 0/1)
Tiri liberi: 18 / 20 - Rimbalzi: 29 6 + 23 (Alessandro Ferrari 7) - Assist: 12 (Francesco Bedetti 4)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'OraSì parte forte, ma la Rucker San Vendemiano si prende il match

RavennaToday è in caricamento