La prima "Ultramarathon di Romagna" al faentino Luca Accordi

Con il tempo di 4 ore e 24 minuti, su un tracciato di 90 chilometri interamente sterrati (con un dislivello di circa 1900 metri), Accordi - già vincitore in passato di numerose gare - ha superato sul traguardo di Riolo Terme di una quarantina di secondi il dominatore del Rally,

Luca Accordi (Bike Passion Faentina) si è imposto nella tappa regina del Rally di Romagna, la prima "Ultramarathon di Romagna - Aken", valida anche come campionato nazionale Acsi. Con il tempo di 4 ore e 24 minuti, su un tracciato di 90 chilometri interamente sterrati (con un dislivello di circa 1900 metri), Accordi - già vincitore in passato di numerose gare - ha superato sul traguardo di Riolo Terme di una quarantina di secondi il dominatore del Rally, il tedesco Felix Fritzsch (Focus Rapiro Racing Team), che ha preceduto il portacolori del Bottecchia Factory Team Armin Dalvai. Grazie a questo risultato, Fritzsch - che già precedeva in classifica generale Dalvai di circa 50 secondi - ha messo di fatto un'altra seria ipoteca sul successo di questa nona edizione del Rally, consolidando di un altro mezzo minuto la sua leadership in classifica generale. 

AI piedi del podio - a poco meno di sette minuti dal vincitore - sono giunti nell'ordine il tedesco Marvin Augustyniak (Focus Rapiro) ed il belga del Team Alulim-Optimusvastgoed Peter Verstraete. Nella top ten della classifica Daniele Fabbri (Noxon Racing Team), sesto, che ha preceduto i connazionali Luca Urbinati (Mondobici) e Cristian Poberai (Collio Bike Team). Tra le donne, si conferma al primo posto la bella tedesca Cemile Trommer, che ha preceduto Elisa Gastaldi e Karen Brouwer. Accordi ha vinto alla sua maniera, cambiando marcia nei tratti più difficili, disegnando traiettorie perfette in discesa e facendo il vuoto in salita.

I commenti

"Ho fatto selezione nei tratti in salita - spiega Accordi - e ho guidato pulito in discesa. E' stata dura, ma mi sono anche divertito perché pedalare su questi tracciati è davvero bellissimo. Quest'anno non era nei miei programmi, ma credo che questo Rally di Romagna possa essere alla mia portata. Il prossimo anno potrei partecipare anche a tutta la manifestazione. Il tedesco? Per quasi metà della corsa sono rimasto in testa con lui. Poi, poco prima di Palazzolo, ho alzato ancora il ritmo e l'ho staccato". Ma può brindare anche Fritzsch che, arrivando sul traguardo davanti a Dalvai, ha di fatto ipotecato la vittoria di questa nona edizione: "Sì, la gara di lunedì ha un chilometraggio piuttosto ridotto - spiega il tedesco - per cui non penso che possano esserci grandi sorprese ai vertici della classifica generale. In ogni caso pedalerò con grande attenzione, perché basta poco per rovinare tutto". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra le donne, si è imposta ancora la tedesca Trommer, al suo quarto successo su quattro tappe: "Penso ormai di avercela fatta - ammette - perché il vantaggio in classifica è rassicurante e la tappa di domani non dovrebbe essere molto insidiosa. Sono felicissima di questa vittoria e l'anno prossimo, per l'edizione del decennale, tornerò a Riolo per difendere il mio titolo". Seconda in classifica la beniamina di casa, la faentina Gastaldi (Bike Passion), che, arrivando seconda, ha di fatto consegnato il titolo vinto lo scorso anno nelle mani della Trommer: "Ho sofferto troppo nelle prime due frazioni - spiega - dove sono anche caduta e e probabilmente il mio Rally l'ho perso lì, anche se devo dire che la tedeschina quest'anno è andata davvero forte".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'impatto contro il guard-rail è violentissimo: ancora una tragedia in strada, muore una ragazza

  • Superenalotto, sfiorato il colpaccio: un solo numero lo priva di 20 milioni

  • Maltempo, Bassa Romagna ancora martoriata dalla grandine: chicchi grandi come noci

  • Fatale incidente nella notte: muore in bici investito da un'auto

  • Dalle parole si passa velocemente ai fatti: nel caos spunta una lama, accoltellato un ragazzo a Marina di Ravenna

  • Si "innamora" di una ragazza e chiede aiuto ai social per ritrovarla: storia a lieto fine

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento